Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 mag 2022

Giornata del Verde Pulito: in campo i volontari

Ripuliti parco di Villa Tittoni, prati e giardini. Arruolati anche protezione civile e alcuni politici

16 mag 2022
alessandro crisafulli
Cronaca
Al lavoro con sacchi e ramazze nella giornata del verde pulito tra parchi e giardini pubblici
Al lavoro con sacchi e ramazze nella giornata del verde pulito tra parchi e giardini pubblici
Al lavoro con sacchi e ramazze nella giornata del verde pulito tra parchi e giardini pubblici
Al lavoro con sacchi e ramazze nella giornata del verde pulito tra parchi e giardini pubblici
Al lavoro con sacchi e ramazze nella giornata del verde pulito tra parchi e giardini pubblici
Al lavoro con sacchi e ramazze nella giornata del verde pulito tra parchi e giardini pubblici

di Alessandro Crisafulli

Una mascherina buttata per terra impiega 400 anni a smaltirsi. Per una lattina di alluminio ne servono cento, per un fazzoletto di carta tre mesi. Un mozzicone di sigaretta col filtro può impiegare fino a 12 anni per essere smaltito. Ecco perchè è fondamentale non gettare i rifiuti per terra. Per il decoro urbano, per la salvaguardia dell’ambiente. Ma visto che di incivili in giro ce ne sono ancora tanti, ecco che è altrettanto fondamentale, ogni tanto, rimboccarsi le maniche per ripulire. Come momento anche di sensibilizzazione. Proprio ciò che è stato fatto ieri a Desio, nella Giornata del Verde Pulito. In campo sono scesi i Volontari del verde, gli uomini della protezione civile e alcuni cittadini. Ma anche alcuni politici che hanno voluto dare il buon esempio, come il sindaco Simone Gargiulo e il vicesindaco Andrea Villa, l’assessore Cristina Riboldi e i consiglieri Martina Cambiaghi e Massimo Bonacci.

"Abbiamo raccolto parecchi rifiuti e riempito molti sacchi – racconta il vicesindaco – in diverse aree verdi della nostra città. Ringrazio di cuore, a uno a uno, tutti coloro che hanno dato una mano. Fin da piccoli ci hanno insegnato a buttare la carta delle caramelle nei cestini, crescendo qualcuno si è dimenticato di questa buona abitudine. Meglio impiegare pochi secondi a buttare un rifiuto in un cestino o buttarli per terra inquinando e tenerli nell’ambiente per anni?".

A Desio, e non solo, purtroppo sono tanti gli incivili e diverse le criticità che la nuova amministrazione, insieme a Gelsia Ambiente, sta cercando di risolvere: dalle discariche abusive al conferimento non corretto dei rifiuti, ai cestini strapieni.

Come quelli nel parco di Villa Tittoni, che negli ultimi giorni hanno creato polemiche tra i cittadini, per la sporcizia. I volontari si sono divisi in tre quartieri: San Giorgio, San Giovanni e Spaccone. Hanno ricevuto i ferri del mestiere, quindi si sono rimboccati le maniche e messi al lavoro, a caccia dei rifiuti. Non facendo fatica a trovarli.

La Giornata del Verde pulito, infatti, è promossa da Regione Lombardia sin dal 1987 per informare, sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sulle questioni ambientali, la giornata mira a sensibilizzare sempre di più, a partire dai più giovani, sulle tematiche ambientali e a sviluppare un senso di responsabilità e di appartenenza per il luogo in cui si vive, si lavora, si studia e si passa il tempo libero.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?