Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 mag 2022

Imprese agricole "under 35" aumentate negli ultimi 5 anni

Sono state circa 370 le nuove aziende sulle 3.400 dell’intera Lombardia

30 mag 2022

Il lavoro all’aperto, a contatto con la natura, piace sempre di più ai giovani soprattutto se è in proprio, senza "padroni".

Può essere questa la chiave di lettura degli ultimi dati sulle imprese agricole giovani nelle province di Monza e Brianza, Milano e Lodi diffusi a inizio settimana dalla Coldiretti interprovinciale che segnalano come negli ultimi 5 anni siano aumentate del 13% le imprese agricole con titolari con meno di 35 anni.

Nel territorio brianzolo e milanese sono state circa 370 nuove aziende, sulle 3.400 dell’intera Lombardia.

Si tratta di giovani che hanno scelto di investire nella terra dalla coltivazione all’allevamento, dall’agriturismo alla vendita diretta fino all’economia green, un dato in controtendenza rispetto agli anni passati.

L’analisi della Coldiretti interprovinciale è stata svolta sulla base dei dati del registro imprese a fine 2021, diffusa in occasione della riunione del comitato "itinerante" di Coldiretti Giovani Impresa della Lombardia lo scorso 23 maggio.

"Le imprese guidate da under 35 – ha sottolineato la Coldiretti interprovinciale di Monza, Brianza, Lodi e Milano – sono aumentate del 2% in Italia negli ultimi cinque anni e hanno una superficie superiore di oltre il 54% alla media, un fatturato più elevato del 75% della media e il 50% di occupati per azienda in più.

Un vantaggio per il Paese anche grazie alla rivoluzione tecnologica e digitale in atto in Italia con investimenti in droni, gps, robot, software e internet delle cose che – conclude Coldiretti – valgono già 1,6 miliardi nell’ultimo anno, secondo l’Osservatorio Smart Agrifood".

M.Ago.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?