Quotidiano Nazionale logo
8 feb 2022

Il falò di S. Antonio salta ma gli aiuti ai poveri no

Il virus aveva cancellato il falò di Sant’Antonio, ma non la gara di solidarietà legata all’evento. Sono stati raccolti 1.400 euro per comprare libri ai ragazzi delle superiori e medicine alle famiglie in difficoltà economica. Due progetti consolidati, firmati Caritas, ai quali si era aggiunto quello del trasporto solidale: denaro per l’acquisto di un mezzo per accompagnare malati e anziani soli a visite e ospedali. I fondi sono stati raccolti prima delle messe e in alcuni negozi del centro alle porte di Monza. "La cifra conferma la generosità dell’intera comunità", dice Mario Sacchi, assessore alla Cultura che aveva lanciato l’iniziativa. Alla raccolta ha partecipato anche la biblioteca.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?