Quotidiano Nazionale logo
30 gen 2022

Il centrodestra cerca l’unità: obiettivo ribaltone

Lega, Fratelli d’Italia. Forza Italia e due liste civiche . hanno avviato il confronto. sulle strategie elettorali

Il voto del 2017 ha punito il centrodestra
Il voto del 2017 ha punito il centrodestra
Il voto del 2017 ha punito il centrodestra

Prove tecniche di unità nel centrodestra lissonese. Ha cominciato ufficialmente, in questi giorni, a muoversi qualcosa nel fronte delle attuali opposizioni di centrodestra in vista delle prossime elezioni comunali. Un confronto che punta a dare vita a un’unica coalizione, con cui provare a riconquistare il municipio dopo 10 anni di amministrazione targata centrosinistra. Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e le liste civiche Lissone in Movimento e Per Lissone Oggi hanno avviato un percorso in questa direzione, segnando una novità rispetto alla precedente tornata: nel 2017, infatti, la civica Lissone in Movimento guidata da Roberto Perego aveva fatto corsa autonoma. Uno schema che stavolta non si dovrebbe ripetere: l’obiettivo dichiarato è infatti quello di arrivare a "un programma condiviso" e quindi a un candidato sindaco unitario. "È ormai di fronte a tutti l’immobilità e l’incompetenza, unite a una buona dose di presunzione, di questa Giunta di sinistra – scrivono in una nota congiunta i responsabili cittadini di Lega, FI, FdI e delle due liste civiche –. Progetti mai completati, progetti che sono costati tanto e poi sono spariti, progetti che hanno sollevato proteste dei cittadini. Insomma, 10 anni che hanno ridotto Lissone a una città scialba, senza alcuna cura dei giovani, dei disabili e dei commercianti". "Lissone non può sopportare questo: bisogna attuare un radicale cambiamento di rotta – spiegano –. Per questo e in preparazione alle amministrative del 2022 i gruppi della Lega per Salvini, di Fratelli d’Italia, Forza Italia e le liste civiche Lissone in Movimento e Per Lissone Oggi hanno deciso di cominciare ad analizzare la possibilità di andare compatti alle elezioni con un programma condiviso". Così "sono cominciate delle riunioni tra i rappresentanti delle 5 compagini per analizzare, voce per voce, gli argomenti che devono, secondo ognuno, diventare i capisaldi di un programma condiviso". F.L. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?