Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Groane, cinque milioni per collegare 4 comuni

Progetto di piste ciclabili fra Cogliate, Misinto, Lazzate e Ceriano Laghetto grazie a un maxi finanziamento

Il progetto si svilupperà lungo il corso del torrente Guisa da Nord a Sud
Il progetto si svilupperà lungo il corso del torrente Guisa da Nord a Sud
Il progetto si svilupperà lungo il corso del torrente Guisa da Nord a Sud

È approdata in questi giorni nei rispettivi 4 consigli comunali la convenzione che lega Cogliate, Misinto, Lazzate e Ceriano Laghetto per un progetto punta a ottenere un maxi finanziamento ministeriale destinato a riqualificare strutture esistenti e a collegarle tramite un percorso ciclabile. Si tratta di un progetto di rigenerazione urbana che si svilupperà lungo il corso del torrente Guisa da Nord a Sud, da Lazzate a Ceriano Laghetto, lungo i territori dei quattro comuni confinanti, legati da diverse caratteristiche simili. Nello specifico si tratta di uno studio di fattibilità per un intervento che avrà un valore complessivo di ben 5 milioni di euro. Si lavora su due fronti: il primo riguarda la cucitura tra tratti di piste cicabili esistenti per rendere possibile un percorso continuo (o quasi) da Nord a Sud. Poi, ogni singolo comune propone progetti di riqualificazione: a Lazzate per la Casa delle associazioni, a Misinto per la riqualificazione della Sala Polifunzionale comunale, a Cogliate per la riqualificazione del Centro Sportivo comunale di via Montello, a Ceriano Laghetto per la riqualificazione del Centro sportivo comunale di Dal Pozzo.

Attraverso questo bando, riservato a comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti, che però si uniscono fino a superare la quota dei 15.000 abitanti, è possibile portare a casa un contributo consistente da ripatire tra i comuni partecipanti a seconda delle opere in programma.

L’idea ha visto d’accordo tutte e quattro le Amministrazioni comunali che si sono attivate con le rispettive strutture per riuscire a produrre in tempo la documentazione richiesta e rispettare i tempi di partecipazione al bando ministeriale. "La condivisione di progetti e servizi è senz’altro una strada da percorrere con attenzione anche per il futuro e anche in diversi ambiti, per puntare ad avere risorse più efficaci per i nostri cittadini", ha spiegato in consiglio il sindaco di Cogliate, Andrea Basilico, che ha difeso la scelta di orientare il progetto al finanziamento della riqualificazione del Centro sportivo comunale, "l’unico della zona con una pista d’atletica regolamentare, purtroppo oggi in condizioni pietose, ma che se fosse ristrutturata a dovere così come le pedane e gli spazi per le altre discipline potrebbe diventare un punto di riferimento per l’atletica anche per gli altri comuni".

Ga.Bass.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?