Quotidiano Nazionale logo
22 gen 2022

Grande campione anche nella vita: “Gino Bartali, eroe silenzioso“

Oggi alle 21 appuntamento con la prosa. La pièce è interpretata . da Federica Molteni

Lo spettacolo «Gino Bartali, eroe silenzioso» a cura di Luna e Gnac Teatro
Lo spettacolo «Gino Bartali, eroe silenzioso» a cura di Luna e Gnac Teatro
Lo spettacolo «Gino Bartali, eroe silenzioso» a cura di Luna e Gnac Teatro

La storia eroica e silenziosa di Gino Bartali, le risate della commedia e la magia dei film. Sono le iniziative proposte dal Cineteatro Edelweiss di piazza don Cuzzi in collaborazione col Comune. Oggi alle 21 appuntamento con il teatro di prosa, con lo spettacolo "Gino Bartali, eroe silenzioso" di Luna e Gnac Teatro: la rappresentazione, interpretata da Federica Molteni, è tratta dal libro "La corsa giusta" di Antonio Ferrara e porta in scena una vicenda che il grande campione di ciclismo tenne lungamente celata, ossia il suo impegno come staffetta nella rete clandestina organizzata dall’arcivescovo di Firenze, con cui "Ginettaccio" contribuì a salvare centinaia di ebrei durante la Seconda guerra mondiale. L’evento fa parte della stagione teatrale dell’Edelweiss, che proseguirà poi il 4 febbraio con "Sono una cattiva persona ma una fantastica scimmia" e poi il 13 con lo spettacolo per bambini "Moztri! Inno all’infanzia", che parla dei desideri dei bimbi, delle aspettative degli adulti e della capacità di credere ai sogni.

Il 19 marzo la commedia "Mia moglie parla strano". Parallelamente alla stagione teatrale prosegue anche il "Cineforum d’inverno", che venerdì 28 vedrà la proiezione del film "Ariaferma" di Leonardo Di Costanzo, introdotto dal critico cinematografico Francesco Tremolada.

Fabio Luongo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?