Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Gli scolari raccolgono 700 firme per la pace

I bambini della classe III A della scuola Oggioni hanno consegnato tutto in municipio

"Caro sindaco ti consegniamo questa lettera affinché tu la possa far avere al presidente Sergio Mattarella. Che a sua volta dovrebbe inviarla ai presidenti Putin e Zelensky, sperando di aiutare ad ottenere la pace".

A firmarla i bambini della classe III A della scuola Oggioni, che nei giorni scorsi si sono recati in municipio dove hanno consegnato al primo cittadino la petizione da loro promossa per chiedere la pace. I bambini della scuola elementare villasantese, fortemente colpiti dalla guerra, hanno deciso nel loro piccolo di fare qualcosa. L’idea quindi di mobilitarsi con una petizione che ha portato alla raccolta di oltre 700 firme. A chiedere di firmare per la fine del conflitto sono stati gli stessi alunni. Un impegno che li ha visti coinvolti anche al di fuori dell’orario scolastico con la richiesta di sottoscrivere la loro petizione ad amici, parenti, ai negozianti del paese. "Quando abbiamo sentito le notizie della guerra ci siamo rattristati – si legge nella lettera scritta dagli alunni della Oggioni –. Siamo rattristati perché le cose stanno peggiorando. Abbiamo visto in tv che hanno bombardato un ospedale pediatrico". Il sindaco Ornago giovedì ha inviato la lettera e le firme al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "È un gesto simbolico ma davvero speciale – ha commentato il primo cittadino –. Un esempio di riflessione, di presa di posizione e di spirito di iniziativa per il bene collettivo".

Barbara Apicella

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?