Aggressione (foto repertorio)
Aggressione (foto repertorio)

Monza, 22 febbraio 2015 - Due tifosi della Giana di Gorgonzola in ospedale, uno col naso rotto l'altro con il polso fratturato. Un ultras del Monza arrestato. E' il bilancio dell'agguato alla fine della partita allo stadio Brianteo di Monza. Un gruppo di sei tifosi della curva biancorossa ha seguito nel parcheggio due supporter della squadra avversaria - un 45enne e un 46enne - che avevano seguito la partita in tribuna. A pochi metri dalla macchina sono stati accerchiati e brutalmente aggrediti. Soltanto il pronto intervento della polizia ha messo in fuga i balordi. Uno di loro, però, è stato raggiunto e bloccato dagli agenti: si tratta di un operaio di 19 anni, ultras del Monza e già finito nei guai per gli scontri in occasione della partita contro il Como. Le due vittime sono state accompagnate all'ospedale San Gerardo di Monza, se la caveranno in 30 giorni.