Quotidiano Nazionale logo
24 feb 2022

Bovisio, controllo dei limiti di velocità: postazioni mobili sulle vie. Ecco dove

L'obiettivo è contrastare le violazioni in materia di superamento dei limiti di velocità sulle principali arterie

veronica todaro
Cronaca
pintus bovisio polizia locale
polizia locale

Bovisio Masciago, 25 febbraio 2022 - Automobilista avvisato, mezzo salvato. La polizia locale ha infatti informato la cittadinanza che da qualche giorno sono stati predisposti saltuariamente dei controlli della velocità sul territorio comunale, con postazioni mobili in modalità contestazione immediata e differita, al fine di contrastare le violazioni previste dal Codice della Strada in materia di superamento dei limiti di velocità sulle principali arterie. Gli agenti saranno principalmente disposti in via Bertacciola, via Europa, via Desio, via Marconi, corso Milano e via Nazionale dei Giovi. Un’attività che anche nel 2021, anno particolarmente complesso a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, che ha inciso notevolmente anche sull’attività quotidiana svolta dal Corpo di polizia locale, non si è mai fermata.

Il bilancio dello scorso anno parla infatti di 15.613 chilometri percorsi di pattugliamento sul territorio, 4414 punti patente decurtati a conducenti controllati, 42 sequestri, sia amministrativi sia penali operati, 20 fermi amministrativi su veicoli, 24 sanzioni amministrative diverse dal Codice della strada, 226 pratiche amministrative istruite. Per l’attività di polizia giudiziaria sono state inoltrate 24 comunicazioni di notizia di reato alle autorità competenti, furto aggravato, ricettazione, evasione, uso di documenti falsi, solo per citarne alcuni. "Nonostante la grave e cronica carenza di organico - spiega il comandante Paolo Borgotti (il personale in uniforme si attesta a 8 persone, a fronte di una previsione ottimale prevista dalla normativa regionale di circa 15 tra ufficiali ed agenti, ndr) - si è cercato di garantire prioritariamente un costante presidio del territorio, sia durante i turni di servizio diurni ordinari sia durante specifici servizi effettuati in ore serali e notturne".
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?