Quotidiano Nazionale logo
4 feb 2022

Cocaina e munizioni: pusher finito in manette

Non aveva con sé solo la droga, ma anche munizioni. Risultato: le manette. Si parla di un 34enne bresciano, arrestato in flagranza il 2 febbraio al quartiere Carmine dalla Polizia di Stato. L’uomo, un pusher abituato a spacciare in zona, è stato sorpreso con 46 grammi di cocaina già suddivisa in dosi, circa 3.600 euro in contanti - ritenuti provento dell’attività di spaccio - e alcune cartucce per pistola detenute illegalmente. Gli uomini della squadra di polizia giudiziaria del Commissariato Carmine da tempo tenevano d’occhio lo spacciatore, che adesso si trova in carcere, in attesa della convalida.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?