Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
7 giu 2022

Monza, un anno di super lavoro per i carabinieri: 508 arresti

L'Arma celebra oggi 208 anni dalla sua Fondazione e ha scelto un luogo centrale della città come piazza Duomo per ritrovarsi e fare festa con il concerto della sua Fanfara.

7 giu 2022
dario crippa
Cronaca
pintus monza carabinieri e studenti in piazza duomo
Carabinieri e studenti in piazza Duomo a Monza
pintus monza carabinieri e studenti in piazza duomo
Carabinieri e studenti in piazza Duomo a Monza

Monza,  7 giugno 2022 - Negli ultimi dodici mesi hanno effettuato 26.419 pattuglie; identificato 99.166 persone; controllato 58.589 veicoli; svolto 197 servizi straordinari di controllo del

territorio, sempre integrati con i diversi reparti specializzati - Nucleo Ispettorato del Lavoro (NIL), Nucleo Operativo Ecologico (NOE), Nucleo Antisofisticazione e Sanità (NAS), Gruppo Tutela Patrimonio Culturale (TPC) e Arma Forestale, per la verifica del rispetto delle specifiche normative di settore , per le quali l’Arma dei carabinieri sostituisce - per legge - la polizia a competenza esclusiva.

L'Arma dei carabinieri celebra oggi 208 anni dalla sua Fondazione e, dopo due anni di pandemia, per stasera ha scelto un luogo centrale della città come piazza Duomo per ritrovarsi e fare festa con il concerto della sua Fanfara. E questa mattina ha allestito in piazza Duomo i suoi stand per illustrare le specialità su cui può contare. Oltre mille bambini p4ovenienti dalle scuole della provincia sono accorsi a vedere e toccare con mano. Dal Nucleo cinofili con il cane antidroga a quello per l’ordine pubblico, dai cavalli del posto fisso al Parco di Monza al gazebo con il RIS, il Reparto investigazioni scientifiche 

Un ufficiale ne ha approfittato per impartire lezioni di legalità ai bambini, mentre veniva mostrato come prendere ad esempio le impronte.  Grande ammirazione, come prevedibile, hanno suscitato i mezzi storici dell’Arma e i veicoli in dotazione per garantire la sicurezza stradale, come le Ducati 1200 multi strada e le Giulia Alfa Romeo. Il Comando provinciale comandato dal colonnello Gianfilippo Simoniello ne ha approfittato per dare conto del lavoro svolto nell'ultimo anno e dei risultati ottenuti. Le attività di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria hanno portato complessivamente a 3.308 denunce e 508 arresti.

Sul fronte investigativo numerose le operazioni significative: "Reddito di cittadinanza", che ha portato a denunciare 57 persone per danno erariale che gestivano o percepivano in maniera illecita il reddito di cittadinanza; "Baby Gang", con cui è stato disarticolato un gruppo di minorenni (13 indagati – 8 arresti domiciliari), dediti alla commissione di atti di violenza, furti e rapine; operazione "Abarth": un sodalizio di 10 soggetti (di varie nazionalità) responsabile di furti di autovetture (e relativo smontaggio), il tutto da ricettare sul mercato illegale; "operazione Fusion": scoperto   un sodalizio di spacciatori di origine principalmente marocchina (81 indagati). Sequestrati, nel corso delle investigazioni 642.500 euro e 800 kg di sostanze stupefacenti;  "Codice rosso": tra i tantissimi interventi, si menziona l’arresto, in flagranza di reato, di un uomo con precedenti specifici per atti persecutori, in danno di una nota pallavolista della nazionale, la campionessa Alessia Orro del Vero Volley Monza; "operazione Griffe", un sodalizio (10 soggetti dell’est Europa) responsabile di furti di materiale griffato per un valore di oltre 1 milione di euro con il recupero di oltre 500 borse pronte per essere rivendute nel mercato illegale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?