Il pitbull ha aggredito un bambino e la sorella
Il pitbull ha aggredito un bambino e la sorella

Limbiate (Monza e Brianza), 13 aprile 2019 - Due fratellini, bimbo e bimba di 6 e 7 anni sono stati aggrediti da un da un pitbull nel cortile di casa.  Hanno ferite gravi. La sorella maggiore che ha assistito alla scena ha avuto un malore. I fratelli sono stati portati all’ospedale San Gerardo di Monza.

Il drammatico incidente è avvenuto attorno alle 17 alle case comunali di via Monte Sabotino al civico 21 nel quartiere Mombello. Dalle prime ricostruzioni, i due fratellini stavano giocando nel cortile del palazzo, quando il pitbull, di proprietà di un 39enne ecuadoriano che abita nello stabile, è saltato all'esterno del balcone dell’appartamento al piano terra. Il cane inferocito si è accanito sui due bambini indifesi, causando ferite profonde a entrambi. La mamma li aveva lasciati con la sorella maggiore, che si è spaventata così tanto guardando l’aggressione che è svenuta dallo spavento. Per fortuna erano presenti anche alcuni residenti che hanno assistito alla terrificante scena e sono immediatamente intervenuti, riuscendo a staccare la presa dell’animale dai corpicini dei piccoli. Nel frattempo sono stati allertati il 112 e il 118. Una volata per ambulanze e due automediche e i carabinieri di Limbiate. Il personale medico del 118, sul posto, ha praticato le prime cure, al volto per la bambina e alla spalla al piccolo, che sono stati poi trasportati all'ospedale San Gerardo di Monza. Sul posto è intervenuto personale AST Monza che ha preso in consegna l'animale, Drako, un anno e mezzo di età. Il suo proprietario sarà denunciato.