Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Candidati sindaco a confronto sui temi sociali

A Palazzo Terragni si discute su casa, legalità benessere economico lavoro e sicurezza urbana

Il primo incontro pubblico verso il voto, un faccia a faccia aperto a tutti i cittadini
Il primo incontro pubblico verso il voto, un faccia a faccia aperto a tutti i cittadini
Il primo incontro pubblico verso il voto, un faccia a faccia aperto a tutti i cittadini

Un confronto a tutto campo tra i candidati sindaco lissonesi, il primo di questa campagna elettorale.

Un faccia a faccia aperto a tutti gli aspiranti primi cittadini, organizzato su iniziativa dei sindacati. È l’incontro pubblico che si terrà domani alle 14.30 a Palazzo Terragni, promosso da Cgil, Cisl, Uil e dai sindacati dei pensionati Spi, Fnp e Uilp Monza Brianza.

I candidati sindaco in corsa per le urne saranno chiamati a discutere con gli abitanti della città e con i responsabili delle organizzazioni sindacali "sui temi e gli impegni programmatici" ritenuti più importanti per dare risposte concrete ai lissonesi, soprattutto agli anziani, alle persone con disabilità e a quelle che si trovano in condizioni difficili. "Temi come il benessere economico e sociale, la casa, il lavoro, la sicurezza urbana, la legalità, il contrasto all’evasione ed elusione, la mobilità sociale, la solitudine e l’attenzione verso i cittadini più fragili e vulnerabili come i disabili e gli anziani - spiegano Cgil, Cisl e Uil - necessitano di politiche con impegni programmatici, anche di bilancio equo e partecipato, che si concretizzino nel mandato amministrativo". All’incontro sono stati invitati il candidato del centrosinistra Antonio Erba e quella del centrodestra Laura Borella, di Europa Verde Fabrizio Cortesi, del Movimento 5 Stelle Pier Marco Fossati e di Prima Lissone Lino Fossati.

F.L.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?