Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 mag 2022

Boccia apre la campagna di Pilotto "Con Monza il Paese volta pagina"

L’ex ministro va all’attacco "Lo stato della Villa Reale è un esempio di federalismo demaniale fallimentare"

1 mag 2022
marco galvani
Cronaca
L’iniziativa del Pd per Paolo Pilotto
L’iniziativa del Pd per Paolo Pilotto
L’iniziativa del Pd per Paolo Pilotto
L’iniziativa del Pd per Paolo Pilotto
L’iniziativa del Pd per Paolo Pilotto
L’iniziativa del Pd per Paolo Pilotto

di Marco Galvani

"Lo stato in cui versa la Villa Reale è il classico esempio di federalismo demaniale fallimentare. Monza e la Regione hanno voluto prendere quel bene senza essere mai stati in grado di investire e di valorizzarlo. In questo modo si è fatto un danno non soltanto alla Villa Reale, ma all’intera città".

L’ex ministro Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile Regioni ed enti locali della segreteria nazionale del partito, apre, insieme con il deputato lombardo Gian Mario Fragomeli, la campagna elettorale di Paolo Pilotto: "Con lui, prossimo sindaco di Monza, vogliamo riconnettere la Villa Reale con un’idea di futuro della città". E sul prolungamento della linea M5 della metropolitana, "insieme al sindaco di Milano Beppe Sala costruiranno un nuovo rapporto tra le due città così come su tutti i progetti territoriali strategici". Per il deputato Pd "l’attuale sindaco Dario Allevi e la sua maggioranza hanno tenuto Monza e la Brianza in una sorta di bolla, relegandola ad ancella delle aree limitrofe". Un dettaglio il fatto che governano insieme il Paese: "Siamo costretti a convivere con il centrodestra in un governo di unità nazionale, ma lo facciamo soltanto per senso di responsabilità – mette i puntini Boccia –. Ma se a Monza andrà bene significa che il Paese avrà davvero voltato pagina".

Nelle 26 città capoluogo che vanno al voto tra un mese e mezzo solo 5 sono in mano al centrosinistra e in Lombardia Monza, Lodi e Como sono governate da una maggioranza di centrodestra: "Il nostro realismo sulla possibilità di cambiare passo e prospettiva deriva dalla forza della coalizione e dalla credibilità di Pilotto", che a Monza potrà contare sul sostegno di sette liste (Partito democratico, Azione, ItaliaViva con il Partito socialista, la lista civica Monzattiva, Possibile, LabMonza con Sinistra italiana e Articolo Uno, ed Europa Verde). "Da 5 anni – conclude Pilotto – sentiamo parlare di soldi che non arrivano mai, a cominciare dal Masterplan, siamo in ritardo con i progetti del Pnrr e non sono state coltivate quelle vitali relazioni tra Comuni e con Milano".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?