Nando Biella
Nando Biella

Bellusco (Monza e Brianza), 9 febbraio 2019 - I genitori di un tredicenne hanno denunciato ai carabinieri Eugenio "Nando"  Biella, consigliere  comunale leghista ed ex candidato sindaco di Bellusco, accusandolo di aver  colpito con una testata loro figlio, fratturandogli il setto nasale, per un petardo lanciato vicino a casa sua. 

Secondo il loro racconto, il ragazzino si trovava all'esterno  dell'abitazione del consigliere insieme ad altri due coetanei. Uno, stando alle parole degli stessi ragazzini, sarebbe stato a sua volta aggredito a schiaffi e calci dallo stesso consigliere, mentre l'altro, un nordafricano, sarebbe stato apostrofato per la sua nazionalità. Il tredicenne, medicato in ospedale, è stato  dimesso con una prognosi di sette giorni per la frattura. Eugenio "Nando"  Biella  sentito dai carabinieri avrebbe sostenuto di non aver toccato gli adolescenti. L'accaduto e le dichiarazioni dei ragazzi e dell'uomo sono ora al vaglio dei  militari, così come quelle di alcuni testimoni.