Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
29 gen 2021

A picco gli sfratti, separazioni con il botto

In calo pignoramenti e fallimenti. Quanto alla famiglia, a marzo l’inversione: il blocco delle udienze dimezza i divorzi, anche consensuali

29 gen 2021
stefania totaro
Cronaca
La. relazione stilata dalla presidente del Tribunale monzese Laura Cosentini fotografa i trend che la pandemia ha accentuato Giù le istanze cautelari e quelle d’urgenza
La. relazione stilata dalla presidente del Tribunale monzese Laura Cosentini fotografa i trend che la pandemia ha accentuato Giù le istanze cautelari e quelle d’urgenza
La. relazione stilata dalla presidente del Tribunale monzese Laura Cosentini fotografa i trend che la pandemia ha accentuato Giù le istanze cautelari e quelle d’urgenza
La. relazione stilata dalla presidente del Tribunale monzese Laura Cosentini fotografa i trend che la pandemia ha accentuato Giù le istanze cautelari e quelle d’urgenza
La. relazione stilata dalla presidente del Tribunale monzese Laura Cosentini fotografa i trend che la pandemia ha accentuato Giù le istanze cautelari e quelle d’urgenza
La. relazione stilata dalla presidente del Tribunale monzese Laura Cosentini fotografa i trend che la pandemia ha accentuato Giù le istanze cautelari e quelle d’urgenza

di Stefania Totaro Con il coronavirus sono colati a picco sfratti, fallimenti e pignoramenti di beni mentre resta alto il numero di separazioni e divorzi, cause di lavoro ed espropri immobiliari. quanto emerge dall’analisi dei dati sull’attività del Tribunale civile di Monza nell’anno giudiziario 2020, che va dal luglio 2019 al giugno 2020. Dati che hanno fortemente risentito di una generalizzata e forte contrazione dei procedimenti aperti a partire dal marzo 2020, quando è scoppiata la pandemia. Per quanto riguarda il contenzioso ordinario, secondo la relazione stilata dalla presidente del Tribunale monzese Laura Cosentini, emerge che "il trend in calo dei giudizi di sfratto, in atto già da alcuni anni, si è notevolmente accentuato a causa dell’emergenza sanitaria". In sensibile calo anche le istanze cautelari e d’urgenza "per le medesime ragioni legate alla pandemia". Per quanto riguarda la sezione Lavoro, "nell’ambito della perdurante crisi economica sul territorio brianzolo, si è mantenuto elevato il contenzioso per le rivendicazioni economiche dei lavoratori per il recupero di arretrati retributivi e per le impugnazioni di licenziamenti". A tenere ancora banco "la questione del precariato scolastico e in genere le problematiche del personale della scuola". L’analisi della sezione Fallimenti ed esecuzioni del Tribunale mostra che le dichiarazioni di fallimento sono diminuite ma "anche in questo settore ha inciso molto la legislazione d’emergenza che ha determinato l’improcedibilità per un lungo periodo di tempo, anche superiore al lockdown". In diminuzione anche le procedure concorsuali e i concordati preventivi delle società. Per le esecuzioni immobiliari, "dopo un trend in aumento, si registra dal 2018 una flessione", mentre "restano ancora elevati i numeri delle procedure espropriative immobiliari" soprattutto tenendo conto che le normative sul Covid "hanno di fatto bloccato per un lungo periodo i pignoramenti e la liberazione degli immobili". In diminuzione anche le esecuzioni mobiliari relative a pignoramenti di beni ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?