Quotidiano Nazionale logo
4 apr 2022

Zelensky ai Grammy Awards: "Aiutateci ma non con il silenzio"

Il presidente ucraino collegato con Los Angeles nel giorno della scoperta del massacro di Bucha 

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky collegato alla 64^ edizione dei Grammy Awards
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky collegato alla 64^ edizione dei Grammy Awards

"Aiutateci, ma non col silenzio. Riempite il silenzio della morte con la vostra musica": è l'appassionato e commovente appello lanciato a sorpresa dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un messaggio video alla notte dei Grammy a Los Angeles. Nella ormai consueta maglietta verde militare e parlando in inglese, Zelenksy ha contrapposto la bellezza della musica all'orrore della guerra in Ucraina ha raggiunto il 40° giorno di combattimenti e oggi si concentra sulle centinaia di cadaveri di Bucha, cittadina a nord di Kiev, ritrovati per strada, mani legati e un colpo alla nuca. "È una nuova Srebrenica", denuncia il governo ucraino che parla di genocidio e ora chiede una commissione internazionale che indaghi sui crimini di guerra. 

L'orrore e le nuove sanzioni alla Russia

"La guerra? Cosa ci può essere di più opposto alla musica?", ha detto il leader ucraino durante la cerimonia della 64^ edizione dei Grammy Awards. "I nostri musicisti mettono il giubbotto antiproiettile invece dello smoking. Cantano per i feriti. Negli ospedali. Anche per quelli che non li possono sentire. Ma la musica riesce a sfondare comunque", ha proseguito. "Sulla nostra terra combattiamo la Russia che ha portato un orribile silenzio con le sue bombe. Riempite il silenzio della morte con la vostra musica. Riempitelo oggi con la vostra storia. Aiutateci in ogni modo, in ogni modo ma non con il silenzio. E verrà la pace», ha aggiunto. Dopo il suo messaggio è salito sul palco John Legend accompagnato da due artiste ucraine e una poetessa di quel Paese, Lyuba Yakimchuk (tutte vestite con i colori della bandiera nazionale), in uno dei momenti più emozionanti della serata degli Oscar americani per la musica. La settimana scorsa il presidente ucraino aveva cercato di parlare agli Oscar ma il pressing sulle celebrità, tra cui la presentatrice Amy Schumer, non aveva avuto successo. 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?