Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Ucraina, la felpa di Zelensky è stata venduta all’asta per 105mila euro

Il battitore era il primo ministro britannico Boris Johnson e il denaro ricavato andrà in beneficenza

featured image
Il leader ucraino Volodymyr Zelensky indossa la felpa in uno dei suoi discorsi

È diventata un simbolo della resistenza ucraina e della comunicazione di guerra del presidente Volodymyr Zelensky. La felpa in pile colo cachi del leader è stata indossata al fronte, sotto il giubbotto antiproiettile, e in quasi tutti i discorsi tenuti in televisione e negli appelli a parlamentari e capi di Governo. Ed ora, quella ormai famigerata felpa è stata venduta a Londra per 90mila sterline, pari a 105mila euro.

Il battitore d’asta era nientepopodimeno del primo ministro britannico Boris Johnson, che ha definito il presidente ucraino “uno dei leader più incredibili dei tempi moderni”. La vendita, che si è svolta da Christie's, è partita da 50mila sterline, per poi chiudersi a 90mila. I fondi raccolti saranno spesi per gli aiuti umanitari all'Ucraina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?