Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
9 giu 2022
9 giu 2022

Ucraina, gli Usa inviano i potenti lanciarazzi M142 e addestrano Kiev a utilizzarli

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha firmato un pacchetto di aiuti militari e umanitari che prevede quasi 40 miliardi di dollari per l'Ucraina. Cruciale la battaglia in Donbass

9 giu 2022
i lanciarazzi Himars M142 che gli Usa danno all'Ucraina
i lanciarazzi Himars M142 che gli Usa danno all'Ucraina
i lanciarazzi Himars M142 che gli Usa danno all'Ucraina
i lanciarazzi Himars M142 che gli Usa danno all'Ucraina

Kiev - Gli Stati Uniti hanno approntato un piano per addestrare i militari ucraini all'utilizzo dei sistemi di lanciarazzi multipli sofisticati che Washington invierà a Kiev. Lo ha detto il capo degli Stati Maggiori Riuniti, il generale Mark Milley, spiegando che un primo gruppo di militari ucraini sta già partecipando all'addestramento da parte di truppe americane in Germania.  "Dobbiamo iniziare questa cosa con un programma che sia razionale e risoluto per addestrarli in modo efficace - ha detto Milley parlando ai giornalisti al suo rientro a Washington dalla Francia - non farebbe bene limitarsi a gettare queste armi nella battaglia, bisogna essere addestrati per avere un utilizzo efficace al massimo di questa arma di precisione". 

Il mese scorso l'amministrazione Biden ha approvato il trasferimento in Ucraina di quattro M142, High Mobility Artillery Rocket Systems, lanciarazzi mobili noti come Himars. Anche la Gran Bretagna ha annunciato l'invio di sistemi simili, gli M270. Anche i britannici addestreranno un battaglione ucraino alla volta all'utilizzo di questo lanciarazzi. "Siamo impegnati a fornire tutte le apparecchiature e gli strumenti necessari all'Ucraina per essere in grado di resistere alle avanzate russe e respingerle dove è possibile", aggiunge il consigliere alla Sicurezza Nazionale della Casa Bianca Jake Sullivan, secondo quanto riportano i media statunitensi.

"Siamo preoccupati da ogni atto di aggressione della Russia, da ogni centimetro di territorio ucraino che occupano, che bombardano e che distruggono". dice ancora Sullivan. E per questo "siamo impegnati a fornire" le armi necessarie per consentire a Kiev di resistere.  L'Ucraina ha già ricevuto un miliardo di dollari in assistenza dagli Stati Uniti e altri 7,5 miliardi di dollari sono «in arrivo»: lo ha reso noto in un tweet l'ambasciatrice statunitense in Ucraina, Bridget Brink. A fine maggio il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha firmato un pacchetto di aiuti militari e umanitari che prevede quasi 40 miliardi di dollari per l'Ucraina.

 Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che la battaglia per la città orientale di Severodonetsk deciderà il destino del Donbass e nell'area si sta assistendo probabilmente ai combattimenti più difficili dall'inizio dell'invasione russa.  "Severodonetsk rimane l'epicentro dello scontro nel Donbass", ha detto Zelensky sostenendo che l'Ucraina ha inflitto "perdite significative al nemico". Tuttavia, i leader regionali hanno affermato che le forze ucraine sono state respinte alla periferia della città in prima linea nei combattimenti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?