Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 mar 2022
6 mar 2022

Crisi ucraina, la soluzione di Trump: "Scateniamo la guerra fra Russia e Cina"

Nel discorso di 84 minuti a una convention repubblicana ha anche lodato Kim Jong Un

6 mar 2022
(Afp)
Trump
(Afp)
Trump

Donald Trump detta la sua "ricetta" per porre fine all'invasione Russa in Ucraina. Con l'Ucraina martoriata dalla guerra scatenata dalla Russia nel cuore dell'Europa, Donald Trump scherza affermando che gli Stati Uniti dovrebbero "mettere la bandiera cinese" sui caccia F22 e "bombardare a tappeto la Russia".

"Poi diciamo, è stata la Cina, non siamo stati noi e loro cominciano a combattersi tra di loro e noi ci sediamo a guardare", ha detto ancora l'ex presidente tra le risate dei 'big donor' repubblicani che hanno partecipato ad un evento a New Orleans, secondo quanto rivela il Washington Post che ha una registrazione del discorso di Trump. 

Nel discorso di 84 minuti, Trump ha anche lodato il leader nordcoreano Kim Jong Un affermando che è "un tipo duro", apprezzando il fatto che il dittatore abbia "controllo totale" sul suo Paese. E ribadito che lui è stato molto più duro con Putin degli altri presidenti, nonostante le accuse rivolte alla sua campagna elettorale di aver avuto l'aiuto e il sostegno dei russi per vincere le elezioni del 2016. 

"Io ho conosciuto bene Putin, non l'avrebbe fatto, non l'avrebbe mai fatto", ha detto ripetendo, come aveva fatto nei giorni scorsi, che Putin non avrebbe mai invaso l'Ucraina se lui fosse stato ancora presidente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?