Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 giu 2022
1 giu 2022

Leopoli, scuolabus vuoti per ricordare i 243 bambini uccisi nella guerra

Zaini e pupazzetti sui sedili al posto degli alunni, il sindaco della città: "Non verranno mai più qui"

1 giu 2022
"Oggi gli scuolabus gialli di Leopoli sono rimasti vuoti: 243 bambini ucraini non verranno mai pi� qui". Lo ha scritto su Telegram il sindaco della citt� dell'Ucraina occidentale Andriy Sadovoy per commemorare i 243 piccoli rimasti uccisi nella guerra. TELEGRAM SINDACO LEOPOLI  ++HO - NO SALES EDITORIAL USE ONLY++
Gli scuolabus di Leopoli vuoti per ricordare i 243 bambini uccisi
"Oggi gli scuolabus gialli di Leopoli sono rimasti vuoti: 243 bambini ucraini non verranno mai pi� qui". Lo ha scritto su Telegram il sindaco della citt� dell'Ucraina occidentale Andriy Sadovoy per commemorare i 243 piccoli rimasti uccisi nella guerra. TELEGRAM SINDACO LEOPOLI  ++HO - NO SALES EDITORIAL USE ONLY++
Gli scuolabus di Leopoli vuoti per ricordare i 243 bambini uccisi

Leopoli (Ucraina) - "Oggi gli scuolabus gialli di Leopoli sono rimasti vuoti: 243 bambini ucraini non verranno mai più qui". Lo ha scritto su Telegram il sindaco della città dell'Ucraina occidentale, Andriy Sadovoy per commemorare i 243 piccoli rimasti uccisi nella guerra. Sadovoy ha postato le foto dei bus vuoti sulla piazza del Mercato e i sedili con sopra zainetti e pupazzi: "Un tour che non si farà mai", ha detto, riportato da Nexta. 

Nelal città di Leopoli era già stata organizzata una protesta simile, per sensibilizzare l'opinione pubblica mondiale sullla strage di piccoli innocenti. Lo scorso 18 marzo, sulla piazza principale erano stati posizionati 109 passeggini, pari al numero di bambini morti fino a quel momento nei bombardamenti russi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?