Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
2 giu 2022

Regno Unito, Giubileo Elisabetta II: come preparare lo Zaza, drink preferito della Regina

Un cocktail preparato con un liquore di origine francese è in cima alla lista delle preferenze della festeggiata

2 giu 2022
enrico camanzi
Esteri

Si può celebrare il settantacinquesimo Giubileo anche in Italia, assaggiando il cocktail preferito della regina Elisabetta II. Il drink che secondo testimoni accreditati, in primis l'ex chef reale Darren McGrady, sarebbe in cima alla classifica di gradimento di the Queen è il Dubonnet cocktail, dal nome del suo ingrediente principale, bevanda alcolica a base di vino liquoroso, erba e spezie. Una sorta di vermut distillato per la prima volta in Francia che va miscelato con pochissimi altri ingredienti, a comporre un cocktail che è comunemente noto come Zaza.

Quando è stato inventato

Il Dubonnet fu creato nel 1846 per rendere più gradevole fra i soldati della Legione Straniera l'assunzione di chinino, sostanza ricavata dalla corteccia di una pianta andina utilizzata per curare la malaria. In Gran Bretagna si diffuse agli inizi del '900. Inizialmente il pubblico britannico lo trovò piuttosto amaro: ecco, quindi, l'intuizione di mescolarlo con il gin, a creare la ricetta che è diventata un "must" anche per la Regina, oltre che per la Regina Madre.

Lo Zaza - questo il nome comune del Dubonnet cocktail - prediletto della Regina prevede l'aggiunta di due cubetti di ghiaccio e una fetta di limone. Elisabetta ha anche una marca di gin preferito: si tratta del Gordon's che, per questo, può fregiarsi del marchio di fornitore della Casa Reale britannica.

Come preparare il Dubonnet cocktail (o Zaza)

La ricetta è affatto complicata. Mezza dose di gin (meglio il Gordon's se volete sentirvi una vera Regina), mezza dose di Dubonnet, scorza di limone (spremuta o in fetta) e due cubetti di ghiaccio. Tutti gli ingredienti - limone a parte, se non è stato spremuto - vanno versati in un bichiere da cocktail freddo. Il preparato va shakerato per una ventina di secondi. Il mix ricorda un po' il Negroni: è, quindi, un cocktail piuttosto forte.

Quando si beve

Secondo l'ex chef reale Elisabetta è solita godersi il suo Zaza a cena (ora, data l'età, con minore frequenza). In Gran Bretagna viene servito tradizionalmente la sera della vigilia di Natale a Sandringham House, una delle residenze della famiglia Windsor, in occasione della cena in abito scuro organizzata per l'occasione. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?