Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 giu 2022
16 giu 2022

Kherson, cittadinanza russa ai bambini nati dopo il 24 febbraio e agli orfani

L'annuncio del vicecapo dell'amministrazione militare-civile della regione occupata

16 giu 2022
TOPSHOT - Civilians are evacuated from the city of Lysychansk, eastern Ukrainian region of Donbas, on June 11, 2022. (Photo by ARIS MESSINIS / AFP)
Una mamma con la sua bimba nella regione di Kherson
TOPSHOT - Civilians are evacuated from the city of Lysychansk, eastern Ukrainian region of Donbas, on June 11, 2022. (Photo by ARIS MESSINIS / AFP)
Una mamma con la sua bimba nella regione di Kherson

I bambini nati nella regione meridionale di Kherson dopo il 24 febbraio, data d'inizio della guerra in Ucraina, riceveranno automaticamente la cittadinanza russa. Lo ha detto Kirill Stremousov, vicecapo dell'amministrazione militare-civile della regione occupata.

"I bambini nati dopo il 24 febbraio nel territorio della regione di Kherson riceveranno automaticamente la cittadinanza della Federazione Russa. Inoltre, gli orfani saranno registrati anche come cittadini della Federazione Russa", ha affermato. Il giorno prima, Stremousov aveva detto che c'era una  "richiesta urgente" di passaporti russi nella regione. Secondo lui, sono state presentate più di diecimila domande per la registrazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?