Quotidiano Nazionale logo
8 dic 2021

India, precipita elicottero. A bordo il capo delle forze armate e 13 passeggeri

Sul velivolo di fabbricazione russa c'era anche la moglie del generale con altri familiari. Era la più alta carica militare del Paese, aperta un'inchiesta

(FILES) In this file photo taken on February 21, 2019 the then 27th Chief of Army Staff Bipin Rawat waves as he boards in the co-pilot seat of a Light Combat Aircraft of the Indian Airforce during the Aero India airshow at the Yelahanka Air Force station in Bangalore. - A helicopter carrying India's defence chief General Bipin Rawat crashed in the southern state of Tamil Nadu on December 8, 2021, the air force said. (Photo by Manjunath KIRAN / AFP)
Il generale Bipin Rawat vicino a un caccia indiano

New Delhi (India) - Si e' schiantato in India un elicottero che trasportava l'uomo piu' in alto al comando della Difesa, il generale Bipin Rawat. Il 63enne capo di stato maggiore era a bordo di un elicottero Mi-17V5 di fabbricazione russa che ha avuto un incidente nel Tamil Nadu, ha reso noto l'aeronautica indiana. Considerato vicino al premier Narendra Modi, Rawat era stato il primo militare a essere nominato capo di stato maggiore della difesa, una posizione che il governo di New Delhi ha istituito nel 2019.

A bordo c'erano anche la moglie ed altri ufficiali. Nato in una famiglia di militari, il generale aveva comandato le forze nel Kashmir amministrato dall'India e lungo la linea di controllo effettivo (la cosiddetta Line of Actual Control) che demarca dal 1962 il confine tra la Cina e l'India, una zona anche quella contesa. E' stata preannunciata un'inchiesta sule cause dell'incidente.

Sull'elicottero militare precipitato in Tamil Nadu, nel sud dell'India oltre al capo delle forze armate, Bipin Rawat, viaggiavano altre 13 persone, tra cui la moglie e i collaboratori più stretti del generale. I media indiani parlano di quattro morti e di almeno tre i feriti gravi trasportati in ospedale, dei quali ancora non si conosce l'identità. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?