Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
28 mar 2022
28 mar 2022

Guerra Ucraina, muore in battaglia il campione del mondo di kick boxing

Il trentenne Maksim Kagal combatteva a Mariupol con il battaglione Azov

28 mar 2022
featured image
Maksim Kagal
featured image
Maksim Kagal

Il campione del mondo di kickboxing, l'ucraino Maksym Kagal, è morto in battaglia a Mariupol. Kagal, detto "The Piston", aveva 30 anni ed era originario della città ucraina di Kremenchug. Faceva parte delle forze speciali di Azov, il battaglione dichiaratamente nazionalista e filonazista inserito nell'esercito di Kiev e impegnato dal 2014 nelle manovre militari nel Donbass. A riportare la notizia sono i media ucraini. Il decesso sarebbe avvenuto il 26 marzo.  "Dormi tranquillo, fratello, la terra è tua, ti vendicheremo", ha detto l'allenatore Oleg Skirt citato da Ukrinform. Kagal era il primo campione del mondo di kickboxing Iska (International sport karate association) tra gli adulti nella squadra nazionale ucraina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?