Londra - Il principe Harry è rientrato in Inghilterra per partecipare ai funerali del nonno, il principe Filippo, scomparso venerdì a 99 anni. Le esequie - alla cerimonia potranno partecipare sole trenta persone per il rispetto delle norme anti-Covid - sono in programma sabato 17 aprile. Il secondogenito di Carlo è rientrato nel Regno Unito senza la moglie, Meghan Markle, incinta del loro secondo figlio. Come riporta il Sun, Harry è sbarcato all'aeroporto londinese di Heathrow da un volo British Airways proveniente da Los Angeles. Come anticipato, con lui non c'era la moglie, in avanzato stato di gravidanza, rimasta negli Stati Uniti. 

A Harry sarà consentito di partecipare ai funerali di Filippo per "motivi compassionevoli", in base a quanto previsto dai rigidi protocolli in vigore a causa della pandemia. Il principe potrà però uscire dalla quarantena solamente per prendere parte alla funzione funebre.  A causa delle restrizioni in atto, al funerale che si terrà nella Cappella di San Giorgio del Castello di Windsor, potranno partecipare un massimo di 30 persone. Sabato, il premier Boris Johnson ha annunciato che cederà il suo posto ad un membro della famiglia reale. Oggi è prevista una seduta del Parlamento per rendere omaggio al principe Filippo.