Quotidiano Nazionale logo
18 apr 2022

Covid Shanghai, primi morti da Omicron

Intanto cresce il malcontento tra la popolazione dopo un mese di lockdown

Shanghai ha riportato i primi decessi dovuti al Covid-19 dall'inizio dell'ondata della variante Omicron, che sta interessando la città da oltre un mese in lockdown. Le tre vittime sono tre anziani con malattie croniche, ha riferito la municipalità in un post sui social media. "Le tre persone sono peggiorate dopo il ricovero in ospedale e sono morte malgrado gli sforzi dei medici", si legge nel messaggio che menziona l'età delle vittime: due donne di 89 e 91 anni e un uomo di 91 anni. Tutti avevano una serie di problemi di salute di base come malattie coronariche, diabete e alta pressione sanguigna. Le autorità di Pechino sono intervenute a Shanghai all'inizio di aprile dopo che l'hub finanziario non è riuscito a isolare il Covid, bloccando la città in più fasi. Il presidente cinese, Xi Jinping, ha insistito sul fatto che la Cina non deve allentare le misure contro il Coronavirus e deve attenersi a un approccio di eliminazione dei contagi. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?