Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 mar 2022
14 mar 2022

La Cina invade lo spazio aereo di Taiwan con 13 caccia militari

In una situazione internazionale ad altissima tensione paura nei cieli dell'isola che la Cina ritiene suo territorio da unificare anche con la forza

14 mar 2022
(FILES) In this file photo taken on January 17, 2017 Taiwan special forces personnel walk behind an armoured personnel carrier during an annual military drill in Taichung, central Taiwan. - US special operations forces and marines have been secretly training Taiwanese troops for more than one year, risking the ire of China, the Wall Street Journal reported on October 7, 2021. (Photo by SAM YEH / AFP)
Militari taiwanesi in un'esercitazione
(FILES) In this file photo taken on January 17, 2017 Taiwan special forces personnel walk behind an armoured personnel carrier during an annual military drill in Taichung, central Taiwan. - US special operations forces and marines have been secretly training Taiwanese troops for more than one year, risking the ire of China, the Wall Street Journal reported on October 7, 2021. (Photo by SAM YEH / AFP)
Militari taiwanesi in un'esercitazione

In uno scenario di tensioni internazionali e pericolo escalation del conflitto bellico, alcuni caccia cinesi hanno invaso lo spazio aereo di Taiwan.

Taiwan ha infatti denunciato l'incursione di 13 caccia militari cinesi nella sua zona di identificazione aerea. Si tratta dell'iniziativa più grande fatta nell'ultimo mese dall'Esercito di liberazione popolare.

Questo proprio nel giorno in cui Cina e Usa si sono sedute a un tavolo per discutere della crisi Ucraina dell'incontro a Roma tra il consigliere per la Sicurezza nazionale Usa Jake Sullivan e il capo della diplomazia del Partito comunista Yang Jiechi. È ragionevole pensare che il dossier Taiwan sia stato trattato da Sullivan e Yang, dato che Pechino considera l'isola parte del suo territorio, da riunificare anche con la forza se necessario.

Secondo i dati del Ministero della Difesa di Taipei, a violare lo spazio aereo di Difesa di Taiwan sono stati cinque caccia J-16 e sette caccia J-10, oltre a un Y-8, impiegato per il trasporto tattico. In risposta all'incursione - una delle piu' alte per numero di velivoli coinvolti dal 23 gennaio scorso, quando furono 39 gli aerei militari cinesi a violare lo spazio aereo di Difesa dell'isola - Taiwan ha lanciato l'avvertimento e spiegato i propri missili per "monitorare le attivita'" di Pechino.

La Cina rivendica la sovranita' su Taiwan e non intende rinunciare alla "riunificazione" dell'isola con la Repubblica Popolare Cinese: la questione di Taiwan rimane il nodo piu' difficile da sciogliere nei rapporti con gli Stati Uniti, e Pechino si oppone a ogni forma di contatto ufficiale tra funzionari di Washington e le autorita' di Taipei.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?