Polizia canadese (Lapresse)
Polizia canadese (Lapresse)

London (Canada) - Cinque persone di una stessa famiglia musulmana sono state investite da un veicolo a London, nella regione canadese dell'Ontario, in quello che per gli investigatori è stato un attacco premeditato per la loro fede islamica.

Quattro di loro sono morti: le vittime sono tre adulti e un teenager. Un altro adolescente è ricoverato in ospedale in gravi condizioni. La polizia ha arrestato un ventenne del posto, Nathanial Veltman, come sospettato dell'attentato. Il ragazo è stato fermato a sette chilometri di distanza dall'attraversamento pedonale dove è avvenuto l'investimento volonario. Il giovane è stato incriminato per omicidio e tentato omicidio, con l'aggravante dell'odio etnico-religioso, ma potrebbero aggiungersi altri capi d'accusa, come quello di terrorismo. Era lui a bordo del pickup che ha investito la famiglia, ha spiegato il detective Paul Waight parlando di attacco "motivato da odio". "