Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 lug 2022
22 lug 2022

Processo Amber Heard-Johnny Depp, l'attrice fa ricorso: "Errori da parte della Corte"

La donna, condannata a pagare oltre dieci milioni di dollari di danni per diffamazione, si appella al Primo Emendamento sulla libertà di espressione

22 lug 2022
Actor Amber Heard gets into the car as she leaves after the jury's verdict in the Depp v. Heard civil defamation trial at the Fairfax County Circuit Courthouse in Fairfax, Virginia, USA, 01 June 2022. The jury found that US actor Johnny Depp was defamed by his ex-wife, US actor Amber Heard, in his 50 million US dollar defamation lawsuit against her and awarded him with 15 million US dollars. The jury also found that Heard was defamed by Depp through his former attorney, Adam Waldman, and awarded her with two million US dollars.  ANSA/EVELYN HOCKSTEIN / POOL
Amber Heard lascia il tribunale dopo la sentenza
Actor Amber Heard gets into the car as she leaves after the jury's verdict in the Depp v. Heard civil defamation trial at the Fairfax County Circuit Courthouse in Fairfax, Virginia, USA, 01 June 2022. The jury found that US actor Johnny Depp was defamed by his ex-wife, US actor Amber Heard, in his 50 million US dollar defamation lawsuit against her and awarded him with 15 million US dollars. The jury also found that Heard was defamed by Depp through his former attorney, Adam Waldman, and awarded her with two million US dollars.  ANSA/EVELYN HOCKSTEIN / POOL
Amber Heard lascia il tribunale dopo la sentenza

Come aveva preannunciato all'indomani del verdetto, Amber Heard ha fatto ricorso contro l'esito del processo che l'ha vista sfidare in tribunal e l'ex marito Johnny Depp uscendone con le ossa rotte e la condanna a pagare oltre dieci milioni di dollari di danni.

La Heard afferma che "errori" commessi durante il processo di Fairfax, in Virginia, hanno impedito un verdetto "equo e giusto". "Pensiamo che la Corte abbia fatto errori che hanno impedito un giusto verdetto in linea con il Primo Emendamento sulla libertà di espressione", ha detto un portavoce dell'attrice a cui Depp aveva fatto causa per diffamazione sulla base di un articolo di opinione sul Washington Post in cui lei, senza fare il nome dell'ex marito, si autodefiniva una "sopravvissuta alla violenza domestica". Per parte sua Johnny Depp si è detto "fiducioso" che il ricorso non avrà conseguenze : "La giuria - ha detto un portavoce dell'ex 'Pirata dei Caraibì - ha ascoltato le numerose prove presentate durante un processo di sei settimane ed è arrivata a un verdetto chiaro e unanime che è stata Amber a diffamare più volte il signor Depp. Abbiamo fiducia nelle nostre argomentazioni e che il verdetto non sarà cambiato".

Appena una decina di giorni fa, un giudice della Virginia aveva  respinto l'istanza presentata da Amber Heard per annullare il verdetto del processo, dopo che i legali dell'attrice aveano scoperto un  errore nella selezione di uno dei sette giurati . Secondo il giudice, oltre a non esserci prove materiali che fosse stato commesso un errore, gli avvocati avrebbero dovuto sollevare l'obiezione prima della sentenza.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?