Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 mag 2022

Maxi schermo per Sassuolo-Milan? Sala: nessun veto, aspettiamo proposta

Non potrà essere in piazza Duomo (ancora impegnata dall'evento di Radio Italia). Ma il sindaco è aperto alle proposte del club 

19 mag 2022
AC Milan's Italian head coach Stefano Pioli celebrates his 2-0 win over Atalanta following the Italian Serie A football match between AC Milan and Atalanta Bergamo at the San Siro stadium in Milan on May 15, 2022. (Photo by MIGUEL MEDINA / AFP)
Stefano Pioli, allenatore del Milan che domenica incontrerà il Sassuolo
AC Milan's Italian head coach Stefano Pioli celebrates his 2-0 win over Atalanta following the Italian Serie A football match between AC Milan and Atalanta Bergamo at the San Siro stadium in Milan on May 15, 2022. (Photo by MIGUEL MEDINA / AFP)
Stefano Pioli, allenatore del Milan che domenica incontrerà il Sassuolo

Milano - Conto alla rovescia per domenica 22 maggio quando arriverà l'atteso verdetto. La volata scudetto si deciderà negli ultimi 90', ma l'attesa è già alta su entrambe le sponde del Naviglio. I rossoneri vogliono tornare a vincere lo scudetto dopo oltre 10 anni (ultimo successo milanista in campionato nel 2010/11). Gli interisti sognano invece un sorpasso last minute. Quello che è certo, indipendentemente da chi alzerà il trofeo al cielo domenica sera, è che Milano si è confermata per la seconda stagione consecutiva in vetta alla Serie A. Dopo il successo dell'Inter di Conte l'anno scorso, quest'anno il Milan di Pioli si presenta agli ultimi 100 metri in vantaggio. Tutto si deciderà al fotofinish. 

Per quanto concerne Sassuolo-Milan, c'è il nodo maxi schermo. In merito ha parlato il primo cittadino Giuseppe Sala. "Al netto dell'impossibilità materiale di usare Piazza Duomo, ancora occupata dalle strutture del concerto di Radio Italia della sera prima - ha spiegato il sindaco di Milano sulle sue pagine social -, ho parlato con il presidente del Milan, Paolo Scaroni, e gli ho fatto presente che lato Comune e Questura non c'è nessun veto perché la società installi in altra zona della città uno schermo per vedere la partita". "Ovviamente ci saranno le opportune valutazioni con particolare attenzione ai temi inerenti l'ordine pubblico, ma questo non toglie che siamo più che pronti ad ascoltare e accogliere la proposta che ci verrà fatta", ha concluso. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?