Le tre coppie vincitrici dei Mondiali di pattinaggio 2018

Milano, 24 marzo 2018 - Si sono conclusi con l'oro della Francia nella danza i Campionati mondiali di pattinaggio di figura di Milano. A trionfare sul ghiaccio del Forum di Assago sono stati Gabriella Papadakis - Guillaume Cizeron (207,20) davanti agli americani Madison Hubbell -Zachary Donohue (196,64) e ai canadesi Kaitlyn Weaver - Andrew Poje (192,35). Fuori dal podio per appena 27 centesimi la coppia azzurra formata da Anna Cappellini e Luca Lanotte (192,08). La loro è stata una prestazione magistrale carica di emozione.

L'amarezza del quarto posto di Anna e Luca, che quasi sicuramente si ritireranno dalle competizioni, la riassume la storica allenatrice della danza italiana, Paola Mezzadri. "Perdere per 27 centesimi è un insulto ma questo accade perché ci sono federazioni che hanno molto potere e altre meno - dice l'allenatrice milanese -. Sono anni che non abbiamo il giudice italiano nella danza a livello internazionale e questo credo sia sufficiente per capire quello che accade nella danza. Ci sono esercizi che non si capiscono ma che alla fine hanno successo. I regolamenti sono sempre più difficili ed incomprensibili. In questo momento i canadesi vengono pagati di più degli altri. Oggi il pannello tecnico era composto da canadesi, francesi ed americani e sul podio sono finite quelle quattro Nazioni. Ho vinto tutto, da Olimpiadi ad Europei ma ho fatto molto da sola. Abbiamo tanti buoni atleti che dovrebbero essere spalleggiati dalla federazione italiana ma questo non accade. Ci alleniamo alle 6 del mattino, senza riscaldamento e
col serio rischio di farsi male".

Per Anna Cappellini e Luca Lanotte è la seconda medaglia di legno dopo quella agli Europei di Mosca. Nono posto per l'altra coppia azzurra, Guignard-Fabbri.