Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
27 lug 2022

Miss Italia: a Milano si assegna un posto per la fase nazionale

Domani la sfida è a Villa Monterosa. "Voglio aiutare le concorrenti ",  afferma la miss - poetessa Gaia Zamparelli 

27 lug 2022
alessandro brambilla
Spettacoli
featured image
Gaia Zamparelli
featured image
Gaia Zamparelli

Nella serata di domani giovedì 28 luglio a Milano verrà assegnato un posto per partecipare alla fase finale nazionale di Miss Italia 2022. La location della sfida tra aspiranti Miss Italia sarà la Villa Monterosa di via Monterosa 64. Verrà assegnata la fascia regionale Miss Kissimo Biancaluna Lombardia. La fase clou della finale regionale si svolgerà nelle ore serali, tuttavia bellezze provenienti da tutta la Lombardia raggiungeranno Villa Monterosa già nelle prime ore del pomeriggio. Per le ragazze nelle ore pomeridiane sono previsti video e shooting fotografici nel giardino della villa, oltre alle fasi di prova dello spettacolo. Dopo le 20, 30 inizierà la gara. L’organizzatrice delle selezioni lombarde di Miss Italia, la bergamasca Alessandra Riva, ha invitato una splendida madrina per la serata: Gaia Zamparelli, 19 anni, di Milano. Gaia è la vincitrice di Miss Sport Givova Lombardia , titolo che le garantisce l’accesso alla fase finale nazionale. Gaia Zamparelli si è aggiudicata il titolo regionale al Centro Ippico La Rosa Bianca di Zanica, in provincia di Bergamo). La mora milanese, statura 1, 75, ha festeggiato il diploma recentemente conseguito al liceo classico europeo concedendosi una vacanza a Zante, in Grecia. E’ tornata ieri ed è prontissima a sfilare come madrina alla Villa Monterosa. La signorina Zamparelli si è qualificata alla fase nazionale in modo fulmineo. Ha trionfato alla sua prima apparizione sul palco di Miss Italia, ovvero la selezione di base a Sesto San Giovanni. E a Zanica, alla seconda apparizione a livello generale nel concorso ( la prima in una finale regionale ) l’avvenente Gaia si è assicurata la fase nazionale in programma a fine settembre a Venezia.

“Quando mi sono iscritta a Miss Italia – rivela Miss Sport Lombardia – non immaginavo di diventare in breve tempo la madrina per ragazze ancora alla caccia di un posto per Venezia. Mi trovo improvvisamente dall’altra parte della barricata. Oltre a sfilare, alla Villa Monterosa vorrei rendermi utile alle ragazze in gara. Io quando mi sono avvicinata al concorso speravo d’incontrare una ragazza più esperta di me che mi facesse da guida. Sono contenta, è andata bene, per me due apparizioni e due vittorie ottenute anche senza una figura guida. Comunque sono disposta ad agire da figura di sostegno per le ragazze più incerte in vista della sfida di Miss Kissimo Biancaluna Lombardia”.

Gaia Zamparelli è diventata Miss Sport Lombardia anche con esibizione di kick boxing, tuttavia è più nota come poetessa. A Sesto San Giovanni aveva recitato “Apri il tuo cuore per nutrire il pianeta”. A Miss Kissimo la poetessa non è in gara. “Chiederò comunque ad Alessandra Riva il permesso per recitare in pubblico sul palco di Villa Monterosa”, esclama Gaia che all’età di 13 anni vinse il concorso nazionale di poesia intitolato da Alda Merini. “A Villa Monterosa vorrei recitare “Maliconia”, una poesia che ho recentemente scritto. Parla dell’inquietudine”. Poesie a parte, Gaia a Milano farà brillare gli occhi a tanti boys. Nella coreografia introduttiva sarà lei ad entrare con le ali d’angelo e un bikini bianco. E in fasi successive Gaia si esibirà con abito nero lungo. “La sfilata in pubblico diventa per me un esercizio importante per andare con più sicurezza alla finale nazionale- precisa miss Zamparelli- e naturalmente sono felice di essere madrina proprio nella mia Milano”. A Villa Monterosa verrà sicuramente eletta una valida Miss Kissimo Lombardia tuttavia varrà la pena assistere alla serie di show anche per le qualità umane ed estetiche della madrina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?