Migranti accampati in piazza Duca d'Aosta, davanti alla stazione Centrale
Migranti accampati in piazza Duca d'Aosta, davanti alla stazione Centrale

Milano, 4 luglio 2016 - "Non so come si fa a spiegare ai milanesi che è meglio avere dei migranti che bivaccano davanti alla Stazione Centrale, quando c'è un'area disponibile nel comune di Rho, attrezzata". Il sindaco Beppe Sala torna sulla questione migranti e torna ad attaccare il centrodestra che, soprattutto per voce del governatore Roberto Maroni, si oppone all'utilizzo del campo base di Expo per sistemare i migranti che stanno arrivando in massa in questi giorni a Milano.

Quella del centrodestra - ha detto il neo sindaco - "Mi pare una posizione pretestuosa". Sala ha poi aggiunto "Se il centrodestra non collaborerà lo spiegherò io ai milanesi e andrò avanti per la mia strada".  

"Cercherò - ha proseguito il primo cittadino - di parlare con Stefano Parisi, posso chiamare anche il ministro. Mi pare che si debba spiegare perché si dice no a quella soluzione. In ogni caso, Milano ha fatto la sua parte e, in questo momento, ulteriori migranti porterebbero a un grave problema, quindi dobbiamo essere accoglienti ma dobbiamo ragionare con il governo perché, in questo momento, il flusso è molto consistente".