Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 mag 2022

Morto Paolo Arrigoni primo presidente leghista di Regione Lombardia

Mondo della politica in lutto per la scomparsa del valtellinese 65enne

23 mag 2022
featured image
Ugo Parolo (a sinistra) con Paolo Arrigoni
featured image
Ugo Parolo (a sinistra) con Paolo Arrigoni

"Ciao Paolo, con te se ne va un altro pezzo della Lega Lombarda Lega Nord". Il deputato del Carroccio Ugo Parolo annuncia con dolore con un post la scomparsa a 65 anni dell’amico valtellinese e collega di partito Paolo Arrigoni che fu presidente della Regione Lombardia nel 1994, primo leghista ad assumere la carica. Incarico durato un anno, dal giugno '94 a giugno '95.

"Ti ho conosciuto che ero un giovincello - ricorda Parolo - a Sondrio agli inizi degli anni Novanta quando sognavamo di rivoluzionare democraticamente lo Stato. Sei stato il primo presidente della Regione Lombardia della Lega e probabilmente oggi molti della Lega neppure lo sanno. Poi la vita ci ha allontanato per 20 anni". Ma di nuovo la collaborazione è ripresa negli ultimi anni per la sezione di Colico: "Solo le tue condizioni di salute ti hanno costretto alle dimissioni, non a avrei pensato di salutarti in questo modo".

Di professione assicuratore, aveva abbandonato la politica attiva sino a pochi anni fa, quando accettò dall'amico  Ugo Parolo di assumere l'incarico di referente della sede di Colico (Lecco), sino alle dimissioni dall'incarico poche settimane fa per il riacutizzarsi di una vecchia malattia evidentemente mai vinta del tutto. Tanti i messaggi di cordoglio per l'improvvisa scomparsa

"Esprimo il mio cordoglio e il mio dolore - ha dichiarato Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier - e di tutta la Lega della Lombardia che rappresento, per la prematura e improvvisa scomparsa di Paolo Arrigoni, primo presidente leghista della Lombardia nel 1994, nostro storico militante lecchese di Colico. Ci stringiamo intorno alla famiglia e ai suoi cari in questo momento di dolore".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?