Giacomo Ghilardi nuovo sindaco di Cinisello

Milano, 24 giugno 2018 - A Cinisello, le urne hanno sostanzialmente confermato quanto accaduto al primo turno: il leghista Giacomo Ghilardi si è dimostrato una candidatura autorevole per il centrodestra ed è il nuovo sindaco della città con il 56,25% dei voti. Sconfitta per il centrosinistra con Siria Trezzi, che ha ottenuto il 43,75% dei voti.  A Cinisello affluenza in calo con il 44,8% rispetto al 49% del primo turno.

«È un risultato che arriva da lontano, da lontanissimo – ha commentato a caldo il nuovo sindaco – I cinisellesi ci hanno premiato per il lavoro che abbiamo compiuto negli ultimi 5 anni, andando puntualmente in ogni quartiere ad ascoltare i problemi dei cittadini, anche quando non c’era da fare campagna elettorale". Con i suoi 34 anni Ghilardi è il più giovane sindaco di Cinisello Balsamo. Il primo di una coalizione di centrodestra che ha saputo abbattere una tradizione e uno strapotere di centrosinistra durato praticamente dal dopoguerra. 

Nonostante la sconfitta netta, il sindaco uscente Siria Trezzi è serena, convinta di aver fatto tutto il possibile per la riconferma: "Abbiamo fatto una bella campagna elettorale, ma nulla potevamo contro il populismo che si è diffuso a livello nazionale come a livello locale". "Con questo clima nazionale – ha sottolienato - il risultato del primo turno era già stato una vittoria. Purtroppo è mancato il Pd. Ma una cosa tengo a sottolinearla: lascio a Ghilardi una città ben amministrata e in ordine, con un sacco di progetti pronti a partire. Mi auguro che facciano una giunta in grado di non fare passi indietro". Trezzi sarà comunque presente in consiglio comunale, si curamente pronta a combattere dai banchi dell’opposizione.

 

ELEZIONI COMUNALI BALLOTTAGGIO: ECCO TUTTI I RISULTATI IN LOMBARDIA

AFFLUENZA A CINISELLO PER IL BALLOTTAGGIO

SPECIALE ELEZIONI COMUNALI 2018: ECCO TUTTI I RISULTATI DEL PRIMO TURNO