Mike James
Mike James

Milano, 17 marzo 2019 - 102 secondi per rovinare tutto in casa Olimpia Milano nello scontro al vertice con la Reyer Venezia che espugna il Forum 86-87 con un break di 0-10 nel finale. Perde il controllo letteralmente negli ultimi minuti, dilapidando poi nel modo più clamoroso (+1 a 9" e rimessa buttata via che apre il contropiede ospite) il vantaggio finale con il canestro della vittoria di Bramos a due decimi dalla fine.

Pianigiani ruota tutti i suoi uomini ampiamente, l'impegno della "doppietta" di Eurolega è davvero troppo importante in settimana (si gioca già dopodomani a Madrid) gioca un primo tempo di grande valore, poi la squadra perde smalto, Venezia alza l'intensità tantissimo in difesa mettendo tanta fisicità e la Reyer ne approfitta. Ovviamente rimane l'amarezza per la sconfitta in casa milanese, ma comunque più di un segnale positivo è arrivato con una squadra che ha voluto "stare sul pezzo" anche se il match aveva davvero relativamente valore visto che in classifica il vantaggio di Milano rimane +4 con tanto di scontro diretto a favore. Un peccato perchè l'AX era partita addirittura 22-5 già al 6', rimanendo in gestione sul 42-28 al 17'. Poi lentamente la luce si spegna, tanto che al 30' gli ospiti hanno già scavalcato (61-64), ma a -1'42"' sembra comunque finita sull'86-77 e invece arriva lo 0-10 che rovina tutto.  

false

MILANO-VENEZIA 86-87

AIX ARMANI EXCHANGE MILANO: James 8, Micov 7, Milesi ne, Fontecchio 7, Tarczewski 15, Nedovic 14, Cinciarini 7, Nunnally 9, Burns 3, Brooks 3, Omic 6, Della Valle 7. Allenatore: Pianigiani.
UMANA REYER VENEZIA: Haynes 5, Stone 4, Bramos 12, Tonut 20, Daye 9, De Nicolao 7, Vidmar ne, Biligha 6, Giuri ne, Mazzola, Cerella, Watt 24. Allenatore: De Raffaele.
ARBITRI: Lo Guzzo-Paglialunga-Belfiore.
NOTE: parziali 29-20, 47-41, 61-64. Tiri liberi: Milano 19/25, Venezia 6/12. Usciti per cinque falli: De Nicolao e Watt.