La distorsione alla caviglia di Mike James (Ciamillo-Castoria)
La distorsione alla caviglia di Mike James (Ciamillo-Castoria)

Milano, 5 maggio 2019 - Dopo 10 minuti di basket-champagne, è con la fatica e il sudore che l'Armani Exchange fa il colpaccio sul campo di Trento vincendo dopo un supplementare per 79-77. Così si prende matematicamente il primo posto in classifica che le permetterà di avere il fattore campo per tutti i playoff, anche se preoccupa un po' il brutto infortunio che James (18 punti, seppur con 5/20 dal campo) ha patito ad un minuto dalla fine dei regolamentari. Tarczewski è ancora una volta perfetto dal campo con 6/6 da 2 per altri 15 punti messi nel suo bottino.

L'Olimpia parte fortissimo sul campo dell'Aquila, mostrando un'aggressività che sembrava smarrita nelle ultime settimane, pur senza Nunnally fuori per turnover. Così scappa via addirittura 11-27 a fine primo periodo con i canestri di James e Tarczewski. A inizio secondo quarto arriva il massimo vantaggio sul +18 (11-29), poi, però, i padroni di casa inizia ad entrare nel match e dimezzano praticamente lo scarto quando Beto accorcia sul 25-33. James riprende l'AX per mano e la riporta a +15 (28-43), ma Trento non stacca la spina e a inizio ripresa ritorna a contatto ancora di più quando Marble firma dalla lunetta il 40-45 e ancora di più con Craft per il 46-47 al 28'.
A inizio quarto periodo Kuzminskas firma il nuovo +7 (47-54) con una tripla, ma Trento rimane aggrappata (61-64), fino a pareggiare per la prima volta a quota 66 a -24" con Craft che manda il match all'overtime, mentre James un minuto prima è uscito in lacrime per una brutta distorsione alla caviglia. Il primo vantaggio della partita Trento lo trova addiritturare al 41' con la tripla di Forray (69-68), la risposta è firmata da Jerrells per il 71-73 al 43'. Cinciarini con un "rimpallo" vincente, realizza il 73-77, poi Micov dalla lunetta fissa il 77-79, mentre Marble sbaglia due volte la tripla del ko.  

DOLOMITI ENERGIA TRENTO-ARMANI EXCHANGE MILANO 77-79 d1ts (11-27, 30-43; 46-49, 66-66)
Trento: Hogue 7, Forray 12, Beto 18, Craft 13, Marble 14, Pascolo, Voltolini ne, Mezzanotte ne, Lechataler, Flaccadori 3, Mian, Jovanovic 4. All. Buscaglia
Milano Micov 11, Cinciarini 6, Tarczewski 15, Jerrells 11, Kuzminskas 10, James 18, Della Valle 2, Burns 4, D'Ambrosio ne, Fontecchio, Brooks 2, Omic ne. All. Pianigiani
Note. Tiri da 2: TN 23/42, MI 19/41; Tiri da 3: TN 5/27, MI 10/24; Tiri liberi: TN 16/21, MI 11/22; Rimbalzi: TN 45 (Hogue 11), MI 34 (James 5); Assist: TN 13 (Craft 4), MI 14 (James 5).