Milano, 7 giugno 2018 - E' più facile vincere quando puoi schierare due bomber come Jerrells e Goudelock, così l'Olimpia Milano porta a casa anche gara 2 verso lo scudetto. L'EA7 vince così 90-80 il match con Trento e lo fa con una serata di grazia della coppia che mette insieme più della metà dei punti della squadra (27 il playmaker, 25 la guardia). Una prestazione clamorosa, soprattutto quella di Jerrells che ha fatto impazzire la difesa di Trento con un 5/5 da 3 nel solo primo tempo, prima di azzannarla con un paio di penetrazioni decisive nel finale, mentre Goudelock (4/7 da 2, 5/11 da 3) sta diventando una piacevole sicurezza per coach Pianigiani (diventato il coach più vincente della storia dei playoff in Italia). Ed è anche sotto canestro che l'Olimpia vince il suo duello, ancora limitando di molto l'impatto di Hogue e Sutton che mettono insieme solo 11 punti in coppia.

Dopo una gara 1 totalmente anonima, Silins aggredisce la partita per Trento con ben 10 punti già al 7' (finirà con 15), mentre l'EA7 fatica nella gestione del pallone (ben 7 perse). Così l'Aquila si porta avanti 16-22, ma l'Olimpia inizia a mettere a posto il mirino e si riavvicina con le triple di Jerrells e Goudelock (27-29 al 10'). Trento prende coraggio con le invenzioni del messicano Gutierrez (29-36), ma anche in quel caso l'EA7 rintuzza lo svantaggio, questa volta passando avanti con 4 punti in fila di Gudaitis (41-39 al 15'). Poi inizia lo show di Jerrells che manda in visibilio il Forum (5/5 da 3) e lancia Milano 57-47 all'intervallo. A inizio ripresa Milano tocca il massimo vantaggio sul +15 ancora con due perle di Goudelock (64-49), ma è da qui che si inceppa il meccanismo rischiando una clamorosa rimonta: Trento infatti con l'energia di Beto e Sutton arrivano fino al 74-71 al 35'. Ci pensa ancora Jerrells a tranquillizzare tutto il Forum, prima sbloccando l'attacco (76-71), poi con la magia a 48" dalla fine che chiude definitivamente il match (86-77). Sabato si gioca a Trento gara 3, per l'Emporio Armani sarà uno snodo fondamentale verso lo scudetto.  

EMPORIO ARMANI MILANO-DOLOMITI TRENTO 90-80 (27-29, 57-47; 71-61)
Milano: Goudelock 25, Micov 11, Vecerina ne, Pascolo, Tarczewski 4, Kuzminskas 4, Cinciarini 2, Cusin ne, Abass ne, Bertans 6, Jerrells 27, Gudaitis 11. All. Pianigiani
Trento: Franke 3, Sutton 8, Silins 15, Forray 9, Conti ne, Flaccadori ne, Gutierrez 7, Czumbel ne, Beto 18, Hogue 3, Lechtaler, Shields 17. All. Buscaglia
Note. Tiri da 2 MI 19/34 TN 21/41 Tiri da 3 MI 13/31 TN 9/20 Tiri liberi MI 13/14 TN 11/15 Rimbalzi MI 35 (Gudaitis 9) TN 27 (Sutton 6) Assist MI 10 (Micov 3) TN 15 (Shields 5)