Milano, 22 agosto 2018 - Primo contatto anche con il Forum per la nuova Olimpia che ieri mattina vi ha svolto il primo allenamento. Poi è stato il momento del media day con il coach e i giocatori a disposizione per offrire le loro primissime impressioni. Capitano dei meneghini sarà ancora Andrea Cinciarini, in questi anni vero pompiere del roster, sempre al posto giusto al momento giusto partendo di rincorsa. Adesso ritorna in retrovia, pronto a insegnare ai suoi nuovi compagni cosa vuol dire giocare a Milano, conscio che se si farà trovare pronto le occasioni non mancheranno: «Crescere in Europa e riconfermarci in Italia, il nostro obiettivo è chiarissimo. Rispetto all’anno passato abbiamo una squadra un po’ più atletica, partendo da una buona ossatura. In Italia il livello si è ulteriormente alzato, l’inizio sarà subito molto importante».

Le novità più interessanti arrivano dal perimetro perchè i biancorossi hanno rinnovato la coppia in posizione di guardia con Mike James e Nemanja Nedovic. James parte molto deciso: «Questo gruppo può arrivare tra le prime otto in Eurolega. Il mio compito sarà aiutare una squadra di grande tradizione con un ruolo più da leader, da giocatore che crea e coinvolge i compagni. Con Nedovic penso che possiamo completarci molto bene perchè sappiamo entrambi giocare anche senza palla». Il serbo Nedovic torna in Italia dopo esserci cresciuto al seguito del padre che giocava a pallamano: «Voglio crescere ancora, raggiungere i playoff di Eurolega. So che la squadra ha fatto fatica negli ultimi due anni con questo formato, ma vogliamo invertire la tendenza e arrivare tra le prime otto. Intanto arriviamo ai playoff, poi tutto può succedere». La novità è partire subito con la squadra al completo: «Ora abbiamo procedure che ci permettono di riconoscerci subito nel lavoro quotidiano - commenta Pianigiani su queste prime due giornate - importante quando lavori e devi essere subito performante perché sei all’Olimpia e hai obblighi immediati, possiamo subito fare un buon lavoro di basket».