L’AX dei superstiti va oltre le assenze
L’AX dei superstiti va oltre le assenze

Milano, 17 settembre 2018 - Alla fine del weekend si possono trovare più luci che ombre sul torneo disputato a Cagliari da parte dell’Olimpia Milano. Sicuramente più soddisfazione perchè se è vero che è arrivato solo un terzo posto, subendo la prima sconfitta della stagione contro Sassari nella semifinale, non si può non considerare il positivo approccio che il manipolo di superstiti (dalle qualificazioni Mondiali) a disposizione di coach Simone Pianigiani ha avuto nel corso dei match. Tanto che da una parte è arrivata la sconfitta con la Dinamo sotto una gragnuola di triple (94-76), ma ieri è arrivato un successo, per certi versi anche inaspettato, contro il Fenerbahce Istanbul (79-74), nel primo antipasto europeo della stagione.

Filo comune ancora la presenza fisica, tecnica e scenica di Mike James che ha già preso letteralmente per mano la squadra, con la supervisione di Vladimir Micov che dall’alto della sua esperienza tira i fili della trama. 29 punti nella prima gara, 17 e 11 assist nella seconda, sono le cifre di un giocatore che sta convincendo sin da subito, mentre il serbo nel suo personale derby di Istanbul (prima di arrivare a Milano giocava al Galatasaray) ha chiuso con 27 punti e 7 assist. Solo 5 giocatori “veri” da schierare oltre agli aggregati, con in più il colpo ricevuto da Bertans che ne ha consigliato il riposo precauzionale nella finalina; in questi due match ha soprattutto fatto una buona figura il 2000 Shashkov che ha segnato rispettivamente 10 e 8 punti. In realtà il russo (con passaporto tedesco) è sotto contratto con gli sloveni di Domzale, ma l’Olimpia pare aver azionato il suo mirino soprattutto in ottica futura. Oggi sarà una giornata di riposo per i biancorossi, poi un paio di giorni di allenamento in terra sarda, prima di volare direttamente a Roma per poi raggiungere Zara in vista del grande torneo del prossimo weekend. Proprio a Fiumicino i biancorossi ritroveranno i sette Nazionali della squadra, oltre a Curtis Jerrells che in questi giorni è rimasto a Milano per fare lavoro differenziato. Direttamente in Croazia invece arriverà Nemanja Nedovic che raggiungerà i biancorossi dopo che nei prossimi giorni sarà impegnato a Barcellona, presso la sede dell’Eurolega, come rappresentante dell’Armani Exchange nel nuovo spot per la stagione 2018-2019.