Quotidiano Nazionale logo
10 dic 2021

Udinese-Milan: probabili formazioni e dove vedere la partita di sabato 11 dicembre

L'attacco affidato ancora a Ibrahimovic, Florenzi e Bennacer possibili titolari

ilaria checchi
Sport
Zlatan Ibrahimovic: il peso dell'attacco del Milan sarà ancora sulle sue spalle
Zlatan Ibrahimovic: il peso dell'attacco del Milan sarà ancora sulle sue spalle

Milano – Per il Diavolo è arrivato il momento di tornare in campo in Serie A e i rossoneri sono chiamati a espugnare l’ostica Dacia Arena: domani sera alle 20:45 arriva infatti la sfida all’Udinese e Stefano Pioli è costretto ancora una volta ad affidarsi a Zlatan Ibrahimovic dal primo minuto. Al momento, infatti, sono out per infortunio Giroud, Rafael Leao, Ante Rebic e Pellegri. Lo svedese, quindi, è l'unico attaccante a disposizione. Quindi, dopo la partita persa contro il Liverpool, Ibra sarà costretto agli straordinari. Il numero 11 rossonero è pronto a raggiungere un importante traguardo personale: al prossimo gol diventerà infatti il terzo giocatore degli anni 2000 a segnare almeno 300 reti nei cinque principali campionati europei. Finora ci sono riusciti solo Cristiano Ronaldo (482 reti) e Messi (475 gol).

Tre novità

La conferenza stampa prevista oggi è stata annullata a causa di una leggera influenza che ha colpito Stefano Pioli ma nonostante il malessere il tecnico emiliano ha comunque diretto regolarmente la seduta di rifinitura di questa mattina a Milanello e contro l'Udinese ci potrebbero essere tre cambi di formazione rispetto alla gara con gli inglesi in Champions League: Alessandro Florenzi dovrebbe partire titolare al posto di Kalulu sulla corsia destra, a centrocampo dovrebbe tornare Ismael Bennacer mentre sulla trequarti si potrebbe rivedere Saelemaekers, con Samu Castillejo recuperato e pronto ad accomodarsi in panchina. A completare la trequarti rossonera, alle spalle di Zlatan Ibrahimovic, ci saranno sicuramente Brahim Diaz e uno tra Junior Messias e Rade Krunic. Leao e Giroud puntano invece a tornare almeno tra i convocati per il big-match contro il Napoli del 19 dicembre a San Siro.

Messias

Junior Messias è tornato a parlare dell'eliminazione dalla Champions League: "Eravamo tristi, volevamo andare avanti. Ma ora dobbiamo rialzare la testa e pensare al campionato. Le prestazioni sono state di alto livello, abbiamo affrontato squadre forti abituate a quelle partite, ma noi ce la siamo giocata sempre. Dobbiamo essere consapevoli di quello che abbiamo fatto".

Sul suo momento e la corsa scudetto, invece, il rossonero è chiaro: "Voglio dimostrare di poter giocare in Serie A. Un giocatore non si valuta dopo due sole partite, bisogna aspettare tutto il campionato, io sto cercando di migliorare, non sono ancora al 100%, non ho ancora dimostrato quello che so fare. Sto cercando di ritrovare il prima possibile la forma migliore, dove ha bisogno il mister io gioco. Siamo primi, quindi dobbiamo credere allo scudetto: il Milan è una squadra che deve vincere sempre: noi ci crediamo, faremo di tutto, ma ci sono anche altre squadre forti in corsa. Dobbiamo pensare ad una partita alla volta, il campionato è lungo”.

Probabili formazioni

Dopo l'esonero di mister Gotti, l'Udinese è stata affidata ad interim al vice Gabriele Cioffi, al suo debutto ufficiale in serie A.

UDINESE (3-4-2-1): Silvestri, N. Perez, Becao, Nuytinck, N. Molina, Arslan, Walace, Udogie, Success, Deulofeu, Beto. A disposizione: Padelli, Santurro, Carnelos, De Maio, Zeegelaar, Makengo, Soppy, Forestieri, Samardzic, Pussetto, Nestorovski. All. Cioffi.
MILAN (4-2-3-1): Maignan, Kalulu, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez, Tonali, Kessie, Messias, Brahim Diaz, Saelemaekers, Ibrahimimovic. A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Gabbia, Ballo-Tourè, Florenzi, Bennacer, Bakayoko, Krunic, D. Maldini, Castillejo. All. Pioli.

Dove vederla

Udinese-Milan andrà in scena sabato 11 dicembre 2021 a partire dalle 20.45 alla Dacia Arena di Udine. La gara sarà trasmessa sia dalla piattaforma Dazn, sia da Sky che la metterà a disposizione degli abbonati sui canali Sky Sport Uno (201), Sky Sport Calcio (202) e Sky Sport (251). La partita sarà poi visibile in streaming sia sulle app Dazn e Sky Go per pc, tablet e smartphone, ma anche sulla piattaforma Now Tv.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?