ESCLUSIVA MILAN Foto Spada/LaPresse 29 Dicembre 2018 Milano ( Italia ) sport calcio Milan vs Spal - Campionato di calcio Serie A TIM 2018/2019 - Stadio San Siro Nella foto: esultanza dopo gol 2-1 Gonzalo Higuain , EXCLUSIVE MILAN Photo Spada/LaPresse December 29 , 2018 Milan ( Italy ) sport soccer Milan vs Spal - Italian Football Championship League A TIM 2018/2019 - San Siro Stadium In the pic: celebrates after scoring 2-1 Gonzalo Higuain

Milano, 29 dicembre 2018 - Il Milan batte la Spal per 2-1 nella diciannovesima giornata di Serie A. A San Siro, dopo i gol di Petagna e Castillejo c'è la rete di Higuain decisiva per i tre punti. Gattuso sale a trentuno punti e tiene salda la panchina.

Con una sola vittoria nelle ultime quattro sfide casalinghe, il tecnico rossonero propone una formazione offensiva con Suso e Castillejo al fianco di Higuain, a secco di gol dal 28 ottobre. Lo stadio aspetta il ritorno alla rete dell'attaccante argentino ma il primo a
sbloccare il risultato è un avversario ed ex di turno: al 16' Petagna protegge palla, si gira e mette in rete con la decisiva deviazione di Romagnoli alle spalle di Donnarumma. Ma il gol non cambia l'atteggiamento del Milan, protagonista di un ottimo avvio di gara e capace di rendersi pericoloso in piu' di una occasione. Il Milan non trova il gol da quattro partite di campionato: solo nel 1930 i rossoneri hanno aspettato la rete per piu' gare consecutive la rete. E la reazione rossonera al vantaggio avversario serve anche per spezzare il tabu': al 16' Castillejo ruba palla a Cionek e lascia partire un mancino che si infila sotto l'incrocio dei pali. Dopo l'inizio ad alta intensita' i ritmi si abbassano e bisogna aspettare il 35' per una nuova occasione da gol: Kessie pesca Bakayoko solo in area che a botta sicura spara alto. Non riesce a rialzare la testa della Spal che subisce la pressione rossonera: al 41' e' Calhanoglu a rendersi pericoloso con una conclusione dalla distanza che termina di poco fuori.

Ritmi piu' bassi in avvio di secondo tempo rispetto alla prima frazione di gioco: il faro del gioco offensivo della Spal e' sempre Petagna che al 56' dal vertice dell'area spara alto dopo una buona iniziativa. Al 62' Gattuso decide di cambiare: spazio al 4-4-2, fuori Castillejo e dentro Cutrone che contro la Spal ha segnato la prima doppietta in carriera. Ma al 64' c'e' la fine dell'incubo per Gonzalo Higuain: Calhanoglu serve una palla d'oro per il Pipita che si libera di un avversario e mette alle spalle di Gomis con un gran tiro.  Il Milan gioca sugli allori e sfiora il raddoppio: Suso crossa per Calhanoglu che cerca senza trovare il secondo palo con un tiro a giro. Invece di reagire la Spal e' alle corde ed e' Gomis il solo a provare a tentare di tenere a galla i suoi: al 72' serve un grande intervento del portiere per respingere la conclusione da fuori di Bakayoko. Al 77' c'e' spazio per una palla gol della Spal: sugli sviluppi di un angolo, Cionek di testa sfiora il palo a Donnarumma battuto. All'84' ancora ospiti pericolosi con una deviazione di Romagnoli sul tiro di Petagna: sembra un deja vu dell'1-0 ma questa volta la palla termina fuori. Nel finale viene espulso Suso per doppia ammonizione e al 92' Donnarumma mura la strada al colpo di testa di Fares da pochi passi: e' l'ultima emozione del match a San Siro.

 

MILAN-SPAL 2-1.
RETI: 13' Petagna (S), 15' Castillejo (M), 64' Higuain (M).
Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate (62' Calabria), Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Higuain (81' Borini), Castillejo (62' Cutrone). A disp.: Reina, Donnarumma, Mauri, Conti, Bertolacci, Montolivo, Musacchio, Laxalt, Tsadjout. All.: Gattuso.
Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Felipe, Bonifazi; Dickmann (46' Vicari), Missiroli, Schiattarella (73' Valdifiori), Kurtic, Costa (52' Fares); Antenucci, Petagna. A disp.: Poluzzi, Milinkovic Savic, Simic, Valori, Floccari, Moncini, Everton Luiz, Paloschi, Viviani. All.: Semplici.
ARBITRO: Abisso.
NOTE: Espulso all'88' Suso (M) per doppia ammonizione. Ammoniti Kurtic (S), Castillejo (M), Schiattarella (S) e Zapata (M). Spettatori 48.070 per un incasso totale di 1.097.142,32 euro.