Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
28 giu 2022
ilaria checchi
Sport
28 giu 2022

Milan, è l'Origi-Day: l'attaccante è il primo colpo dell'era RedBird

Per i rinnovi di Maldini e Massara è questione di ore, in difesa rispunta Diallo

28 giu 2022
ilaria checchi
Sport
epa09907159 Divock Origi of Liverpool celebrates after scoring the 2-0 lead during the English Premier League soccer match between Liverpool FC and Everton FC in Liverpool, Britain, 24 April 2022.  EPA/ANDREW YATES EDITORIAL USE ONLY. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or 'live' services. Online in-match use limited to 120 images, no video emulation. No use in betting, games or single club/league/player publications
Divock Origi
epa09907159 Divock Origi of Liverpool celebrates after scoring the 2-0 lead during the English Premier League soccer match between Liverpool FC and Everton FC in Liverpool, Britain, 24 April 2022.  EPA/ANDREW YATES EDITORIAL USE ONLY. No use with unauthorized audio, video, data, fixture lists, club/league logos or 'live' services. Online in-match use limited to 120 images, no video emulation. No use in betting, games or single club/league/player publications
Divock Origi

Milano, 28 giugno 2022 – Oggi è stata la giornata di Divock Origi : il giocatore, arrivato a parametro zero dal Liverpool, dopo essere sbarcato a Milano ha affrontato questa mattina le visite mediche per ottenere l’idoneità sportiva e nel tardo pomeriggio si è recato a Casa Milan per firmare il contratto che lo legherà al Milan per i prossimi quattro anni. 3,5 milioni di euro l'anno l’ingaggio del belga, pronto a presenziare a Milanello già a partire da lunedì prossimo, giorno di inizio ufficiale della nuova stagione rossonera. Nato a Ostenda nel 1995, Divock Origi è dunque il nuovo attaccante di Stefano Pioli nonché il primo colpo del mercato rossonero targato RedBird . Reduce da una stagione travagliata, il giocatore ha scelto il Diavolo per rilanciarsi: con Klopp ha vinto Premier League, Coppa di Lega inglese e Coppa d’Inghilterra, Champions League, Supercoppa Europea e Coppa del mondo per club

Il Diavolo rischia di perdere terreno per portare in rossonero il centrocampista portoghese, nel mirino dallo scorso inverno. Renato Sanches avrebbe, infatti, deciso di accettare la corte del PSG preferendola a quella del Milan. L'offerta del club campione di Francia al Lille sarebbe di circa 10 milioni di euro , rifiutata per il momento, ma con la volontà del giocatore di completare il trasferimento a un anno dalla scadenza del contratto. Mentre si attendono ancora le firme sui rinnovi contrattuali di Paolo Maldini e Frederic Massara , in scadenza giovedì, il mercato è bloccato ma sono tanti i profili sondati finora dal club di via Aldo Rossi per arricchire la rosa di Stefano Pioli.

De Ketelaere continua a rimanere nel mirino, il Bruges chiede tra i 35 e i 40 milioni ma tra i papabili restano anche Ziyech , che verrebbe preso in considerazione solo in caso di apertura del Chelsea al prestito (si era parlato di prestito oneroso a 6-7 milioni), e Noa Lang , il cui cartellino è valutato attorno ai 20 milioni. Il Diavolo non perde di vista anche Asensio per rinforzare l'out di destra dell'attacco rossonero: il Real Madrid vorrebbe far partire l'esterno a titolo definitivo e lo valuta attorno ai 30-35 milioni ma il giocatore punta ad un ingaggio da sei milioni (più dell’attuale da 5,5), che potrebbe però diventare sostenibile grazie al Decreto Crescita, usufruibile solo per acquisti chiusi entro il 2 luglio.

Sfumato Botman , ufficialmente approdato al Newcastle, il Milan continua a sondare il mercato a caccia di rinforzi per la difesa. Se il nome del laziale Francesco Acerbi resta vivo ma la strada per portarlo a Milano sembra essere rallentata, il club ha rispolverato quello di Abdou Diallo del Psg: il Diavolo aveva già provato a portare a Milano il giocatore a gennaio, ma alla fine la trattativa si era arenata. Ora la dirigenza vorrebbe prenderlo in prestito con diritto di riscatto, mentre il club francese vorrebbe qualche certezza in più e quindi vorrebbe inserire l’obbligo di riscatto. L’altro nome nella lista dei desideri è quello del classe 2002 del Bayer Leverkusen Piero Hincapié la cui valutazione attuale è di 18 milioni trattabili.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?