Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
17 giu 2022
ilaria checchi
Sport
17 giu 2022

Milan, è Noa Lang il nome giusto per la trequarti. Servono 20 milioni

Intanto sale l'attesa per la firma dei rinnovi contrattuali di Maldini e Massara. Il mercato dei rossoneri è pronto a entrare nel vivo

17 giu 2022
ilaria checchi
Sport
Noa Lang
Noa Lang
Noa Lang
Noa Lang

Milano, 17 giugno 2022 - In attesa del rinnovo contrattuale di Paolo Maldini e Frederic Massara, entrambi in scadenza il 30 giugno, la coppia dirigenziale rossonera è attiva sul mercato e il nome caldo da voler portare a Milanello è per la trequarti rossonera: Noa Lang, calciatore del Club Brugge, è il profilo preferito dal Diavolo.

Lang

L'olandese è molto duttile ed è in grado di agire su tutto il fronte offensivo e sembra essere davvero pronto per il salto in un grande campionato. Nonostante le sue recenti dichiarazioni, in cui ha ammesso di non aver alcun accordo con i rossoneri, potrebbe arrivare in Italia nelle prossime settimane, con il club che chiede per lui 20 milioni di euro. Per quanto riguarda il centrocampo il Diavolo punta dritto su Charles De Ketelaere, giovane talento del Bruges che è stato individuato dal club di via Aldo Rossi come il nuovo 10 ideale per la formazione di Pioli. Il prossimo 4 luglio a Milanello, primo giorno del ritiro della squadra, ci sarà anche Yacine Adli, pronto a essere valutato dal tecnico rossonero che poi deciderà se tenerlo in rosa o mandarlo a giocare con continuità da qualche parte. In questo caso la società belga potrebbe cedere il talento classe 2001 solo davanti ad una cifra enorme - 40 milioni - che non ancora è stata ricevuta dal club.

Fascia destra

La fascia destra e il ruolo di esterno offensivo è un altro tema da trattare: Alexis Saelemaekers non sarebbe più incedibile. La dirigenza rossonera sta facendo dei ragionamenti sul classe 1999 che in due anni e mezzo ha dimostrato poca costanza di rendimento e troppa pochezza offensiva (solo 6 gol realizzati in 101 presenze complessive). Il riscatto di Junior Messias dal Crotone, poi, conferma la tesi di una possibile partenza dell’ex Anderlecht, con la dirigenza rossonera in attesa dell’offerta giusta – almeno 20 milioni di euro – per salutare il belga. Con questa cifra, infatti, il Diavolo farebbe una maxi plusvalenza dopo aver pagato l’esterno poco più di 7 milioni di euro.

Leao

I mancati rinnovi di contratto già programmati, a partire da quelli di Paolo Maldini e Frederic Massara pesano anche su altri rinnovi a partire da quello di Leao: su di lui grava inoltre l’intricata questione della vertenza con lo Sporting Lisbona e il pagamento della multa da 16,5 milioni di euro comminata dalla Fifa e confermata dal TAS di Losanna per il burrascoso addio al club portoghese nell’estate del 2018. Il club di via Aldo Rossi, la scorsa primavera, aveva offerto un prolungamento di due anni (con la nuova scadenza fissata al 30 giugno 2026) e un ingaggio triplicato ma ora per trattenere sotto la Madonnina il trascinatore del Tricolore serve un accordo quasi da 7 milioni di euro netti all'anno. La distanza tra domanda e offerta è davvero molto ampia ma il portoghese vuole restare in rossonero e non perde occasione, sui social, per farlo capire. Nel suo attuale contratto, poi, è presente una clausola rescissoria di 150 milioni di euro che mette il Diavolo abbastanza al sicuro da altri assalti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?