Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 mag 2022
26 mag 2022

Ibrahimovic: "Non ho mai sofferto così tanto, ma ho reso possibile l'impossibile"

Lo svedese parla dopo l'operazione al ginocchio: "Iniezioni, anti-dolorifici, dormivo a malapena. Oggi ho un nuovo crociato e un altro trofeo"

26 mag 2022
featured image
Zlatan Ibrahimovic
featured image
Zlatan Ibrahimovic

"Negli ultimi sei mesi ho giocato senza un legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Avevo il ginocchio gonfio da sei mesi. Ho potuto allenarmi con la squadra solo 10 volte negli ultimi sei mesi. Ho avuto più di 20 iniezioni in sei mesi, svuotato il ginocchio una volta alla settimana per sei mesi. Antidolorifici ogni giorno per sei mesi. Dormito a malapena per sei mesi a causa del dolore". Così su Instagram l'attaccante del Milan Zlatan Ibrahimovic all'indomani dell'operazione al ginocchio sinistro effettuata a Lione.

"Mai sofferto così tanto dentro e fuori dal campo - aggiunge il quarantenne svedese -. Ho reso possibile qualcosa di impossibile. Nella mia mente avevo un solo obiettivo, rendere i miei compagni di squadra e l'allenatore campioni d'Italia perché avevo fatto loro una promessa. Oggi ho un nuovo legamento crociato anteriore e un altro trofeo". Ibra ha chiuso la sua terza stagione consecutiva con la maglia rossonera, quinta in totale considerando quelle dal 2010 al 2012. E' arrivato a 159 presenze e 92 gol, in unca carriera, a livello di club, con numeri da stroppicciarsi gli occhi: 653 partite  e 414 reti. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?