Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Serie A, verso Milan-Fiorentina: i rossoneri valutano le condizioni di Bennacer

L'algerino deve recuperare da una distorsione. Ibrahimovic, in recupero, potrebbe trovare più spazio nella staffetta con Giroud

ilaria checchi
Sport
Ismael Bennacer (Milan)
Milan vs Sampdoria
Campionato Serie A TIM - 29a giornata
Milano 03-04-2021
Stadio Giuseppe Meazza - San Siro
foto Roberto Garavaglia/ag. Aldo Liverani sas
Ismael Bennacer

Milano, 27 aprile 2022 – In attesa di conoscere il verdetto di questa sera del recupero di campionato tra Bologna e Inter, che potrebbe valere il controsorpasso in vetta da parte dei nerazzurri, il Milan è al lavoro per preparare la sfida di domenica pomeriggio contro la Fiorentina. In un San Siro già sold out andrù in scena una gara cruciale nella corsa verso il titolo.

Andata

La gara di andata tra i rossoneri e la Viola è stata giocata a ottobre ed è coincisa con la prima sconfitta in campionato del Milan in questa stagione. La gara del Franchi terminò con un pirotecnico 4-3, con Zlatan Ibrahimovic che siglò una doppietta e propiziò l'autogol per la terza segnatura degli uomini di Pioli, arrivata a tempo ormai scaduto. Dopo due giorni di riposo, la squadra si è ritrovata questa mattina a Milanello per la ripresa degli allenamenti: Ismael Bennacer e Zlatan Ibrahimovic hanno svolto un lavoro personalizzato e se lo svedese spera di aggiungere minuti preziosi dopo l’ottimo sprazzo di gara contro la Lazio (aggiungendo magari un gol che manca dalla vittoriosa trasferta di Venezia dello scorso 9 gennaio), l’algerino deve recuperare da una distorsione e la sua presenza contro i toscani sarebbe fondamentale. Prosegue bene invece il recupero di Alessandro Florenzi che sta rispettando la tabella dopo l'operazione al ginocchio: il terzino è tornato oggi a correre sul campo.

Leao

Un altro protagonista della bella prova contro i biancocelesti di Sarri è sicuramente Rafael Leao, ll cui futuro in rossonero non è però ancora stato deciso: al procuratore dell’attaccate portoghese sarebbe però arrivata un’importante offerta da un club straniero, ma qualsiasi decisione verrà presa senza fretta dopo l’ingresso dei nuovi proprietari arabi. Il Diavolo vorrebbe trattenerlo e sta facendo di tutto per accontentare le sue richieste economiche d’ingaggio, supportandolo anche nella causa che il giocatore ha in essere con lo Sporting. Sul piatto i rossoneri hanno messo un’offerta di 4,5 milioni all'anno, cifra che l’agente vorrebbe alzare. Se Leao dovesse lasciare Milano, comunque, la sua valutazione minima sarebbe di 70-80 milioni di euro. In primis perché il ragazzo è cresciuto di valore, considerando anche una percentuale sulla futura rivendita da dover corrispondere al Lille.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?