Quotidiano Nazionale logo
11 mar 2022

Torino-Inter, domani la scelta su Brozovic: Vidal o Gagliardini pronti a subentrare

Il croato resta in bilico per la gara di domenica sera dopo l'affaticamento patito a Liverpool

mattia todisco
Sport
Marcelo Brozovic (Inter)
Milan vs Inter
Coppa Italia Frecciarossa - semifinale gara di andata
Milano 01-03-2022
Stadio Giuseppe Meazza - San Siro
foto Roberto Garavaglia/ag. Aldo Liverani sas
Marcelo Brozovic

Nell'Inter che affronterà il Torino resta il dubbio legato alla presenza o meno di Marcelo Brozovic. Il giocatore croato ha avuto un affaticamento al polpaccio destro durante la gara contro il Liverpool, gli esami hanno escluso problematiche più importanti, ma la decisione sull'impiego verrà presa soltanto dopo l'allenamento di rifinitura in programma domani. Non si vuole infatti correre il rischio che il centrocampista possa restare fuori per un periodo più lungo, in una parte di stagione cruciale per decidere le sorti del campionato. Senza dimenticare che il 20 aprile è in programma la semifinale di ritorno di Coppa Italia.

Inzaghi spera di poter schierare regolarmente il suo regista, affiancandogli Nicolò Barella, che tornerà a disposizione dopo la squalifica in Champions. Quando l'Inter ha dovuto fare a meno del croato, la squadra ha sofferto enormemente sia nella costruzione che in fase difensiva. Ha vinto solo ai supplementari contro l'Empoli in Coppa Italia (mancavano però anche altri elementi chiave) e ha perso in casa contro il Sassuolo andando sotto di due gol in poco tempo e non riuscendo più a recuperare. Se si dovesse optare per mandare Brozovic in panchina, a giocarsi una maglia sarebbero Gagliardini e Vidal, con Barella nel cuore del centrocampo, laddove ha mostrato di avere qualche problema di adattamento rispetto alla più naturale posizione di interno a destra.

Non ci sono invece grossi dubbi sul rientro in attacco tra i titolari di Edin Dzeko, al fianco di Lautaro Martinez. Il bosniaco ha saltato la gara di Champions, rimanendo in panchina per l'intero svolgimento. Inzaghi non ha nascosto che dietro alla scelta c'erano ragioni legate alla vicinanza con la giornata di Serie A. Rimarrà fuori Sanchez, espulso ad Anfield Road e destinato a far parte almeno inizialmente delle riserve. Bisognerà presumibilmente attendere per vedere invece dal 1' Robin Gosens. Il tedesco è pienamente recuperato, ha giocato un ottimo spezzone di partita contro la Salernitana e scalpita per dare il suo contributo. A seconda di come andrà la partita, potrebbe entrare in campo a Torino e dare una spinta ulteriore in un settore nel quale giostra l'intoccabile Perisic.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?