Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 mag 2022

Inter, grigliata di gruppo prima dell'ultimo atto. Abbonamenti, via alla campagna

Domenica contro la Sampdoria pochi cambi per Inzaghi. Vecino atteso domani al rientro in gruppo

18 mag 2022
mattia todisco
Sport
Inter's head coach Simone Inzaghi reacts during the Coppa Italia Final soccer match between Juventus FC and FC Inter at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 11 May 2022. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI
Simone Inzaghi
Inter's head coach Simone Inzaghi reacts during the Coppa Italia Final soccer match between Juventus FC and FC Inter at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 11 May 2022. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI
Simone Inzaghi

Appiano Gentile - Ad Appiano Gentile è stata la giornata dell'asado. Tutti insieme al finire dell'allenamento, il primo della settimana dopo due giorni di riposo successivi alla vittoria di Cagliari, per una grigliata che ha coinvolto squadra e staff tecnico sotto il sole presente al Centro Sportivo Suning. Manca soltanto una partita alla fine della stagione, è quella in cui l'Inter deve portare a casa un successo contro la Sampdoria e sperare che nella contemporanea sfida di Reggio Emilia (Sassuolo-Milan delle ore 18) i rossoneri perdano contro i neroverdi. Solo così la squadra di Inzaghi può bissare lo scudetto conquistato un anno fa e appuntarsi al petto la seconda stella, simbolo di chi arriva a venti tricolori. Il tecnico dovrebbe presentare una squadra quasi del tutto simile a quella che ha battuto il Cagliari alla Unipol Domus. Potrebbero non esserci eccezioni, anche se come spesso è accaduto in stagione c'è un ballottaggio a destra tra Darmian e Dumfries. Difficili, salvo indicazioni differenti dei prossimi giorni, che ci siano cambiamenti nelle prossime partite.

Sarà per diversi giocatori l'ultima partita con l'Inter. Uno di questi, Vecino, dovrebbe tornare ad allenarsi in gruppo soltanto domani. È in scadenza di contratto, difficilmente firmerà un rinnovo. Con lui potrebbero andare via anche i cileni Sanchez e Vidal, quest'ultimo (riportano alcuni media cileni) avrebbe fatto sapere di essere intenzionato a lasciare i nerazzurri al termine di questa stagione. I due connazionali hanno entrambi un altro anno di contratto, ma potrebbero liberarsi con una buonuscita.
Se il gruppo è concentrato sull'ultimo atto del campionato, la società sta già lavorando al prossimo, anche in tema di campagna abbonamenti. Quella per il 2022/23 è partita oggi con la prima fase, dedicata ai tifosi che hanno in mano la tessera del 2019/20, ultima Serie A per la quale è stato possibile sottoscrivere un annuale (prima della pandemia). Fino al 6 giugno si potrà confermare il posto, poi ci saranno due giorni dedicati a chi vorrà cambiare posizione all'interno dello stadio e altri quattro (dal 9 al 13 giugno) di vendita riservata agli abbonati che non hanno confermato l'abbonamento. Dal 20 giugno partirà la vendita libera. Prezzi dai 269 euro della Curva Nord (il secondo anello verde) ai 2.550 della poltroncina rossa centrale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?