Quotidiano Nazionale logo
7 dic 2021

Champions League, all'Inter non riesce l'impresa Real: 2-0 Merengues, espulso Barella

A  Madrid l'Inter gioca un bel primo tempo ma viene punita da Kroos. Nel secondo la chiude Asensio dopo il rosso al centrocampista

mattia todisco
Sport
Inter Milan's Italian midfielder Nicolo Barella (2nd-L) receives a red card from German referee Felix Brych (C) during the UEFA Champions League first round group D football match between Real Madrid and Inter Milan at the Santiago Bernabeu stadium in Madrid on December 7, 2021. (Photo by PIERRE-PHILIPPE MARCOU / AFP)
Il rosso a Barella

L'Inter perde 2-0 al Bernabeu contro il Real Madrid e resta al secondo posto del gruppo D di Champions League. Con la qualificazione agli ottavi già in tasca, sfuma la possibilità per i campioni d'Italia di superare gli avversari in graduatoria. Se Ancelotti deve fare a meno di Benzema (sostituito da Jovic), Inzaghi non ha Correa e decide di non rischiare De Vrij, che resta in panchina. Poco turnover, segnale che entrambi i tecnici puntano alla posizione di vertice nel girone in modo da avere più possibilità di evitare le “big” nell'urna verso gli ottavi di finale.
C'è subito da tenere d'occhio Vinicius, che nei primi 5' prova due volte a sfondare sul lato destro dell'Inter e viene contratto prima da Skriniar, poi da Barella. L'Inter, che non ha paura di tenere il possesso e attaccare il Real, ci prova invece dalla distanza con Brozovic.(conclusione alta non di molto) e Perisic (destro al volo in area respinto da un difensore). A concretizzare è però il Real: palla in orizzontale dalla destra per Kroos che ha tanto tempo per stoppare e calciare nell'angolo alla sinistra di Handanovic al 17'.

La partita dei nerazzurri non cambia: si attacca, ma non si concretizza. Martinez sbaglia un passaggio comodo che avrebbe messo Barella da solo in area piccola, poi calcia alto al volo da buona posizione. Dal lato opposto, al Real basta nulla per accendersi: Vinicius va via in slalom e reclama un rigore, negato, per un contrasto con Dumfries. Anche se la palla ce l'ha quasi sempre l'Inter è la formazione di casa ad avere un'altra occasione con Jovic, che davanti a Handanovic tenta il pallonetto e mette sull'esterno della rete. Con Dzeko e Martinez fuori partita, è ancora il Madrid a sfiorare il gol: palo di Rodrygo a portiere battuto. Il finale di tempo è di marca Real e allora Inzaghi cambia le carte in tavola inserendo Dimarco per Dumfries dopo l'intervallo. D'Ambrosio diventa il quinto a destra a centrocampo e ruba subito un pallone importante a metà campo dal quale nasce una grande occasione per Barella, fallita dal centrocampista (destro alto davanti a Courtois). Handanovic si oppone a un tentativo di Jovic da posizione defilata e a quello di Casemiro dal limite dell'area. Inzaghi sembra voler pensare al campionato: escono Calhanoglu, Dzeko e Brozovic, dentro Vecino, Vidal e Sanchez, a cui capita subito un'opportunità interessante (palla a lato da fuori area). Poco dopo, però, l'Inter resta in dieci: fallo di reazione di Barella su Militao e Brych, confortato dal Var, estrae il rosso. Scatterà la squalifica, almeno per l'andata degli ottavi. Per il Real è troppo facile mantenere il vantaggio e un gran gol di Asensio, entrato al 33' della ripresa, fissa il risultato sul 2-0.

REAL MADRID-INTER 2-0 (1-0)
MARCATORI: pt 17' Kroos (R), st 36' Asensio.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro (26' st Camavinga), Kroos (33' st Valverde); Rodrygo (33' st Asensio), Jovic (33' st Diaz), Vinicius Jr. (36' st Hazard) All. Ancelotti.
INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries (1' st Dimarco), Barella, Brozovic (15' st Vidal), Calhanoglu (15' st Vecino), Perisic; Martinez (20' st Gagliardini), Dzeko (15' st Sanchez). All. Inzaghi.
ARBITRO: Brych (Germania).
NOTE: espulso Barella al 20' st per fallo di reazione. Ammoniti D'Ambrosio, Militao e Bastoni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?